Francia, baby escort Zahia: una telefonata scagiona Benzema

Pubblicato il 21 Luglio 2011 18:06 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2011 18:21

Zahia Dehar (Foto LaPresse)

PARIGI, 21 LUG – Una registrazione telefonica potrebbe scagionare il calciatore francese Karim Benzema, che lo scorso luglio era finito sotto inchiesta per istigazione alla prostituzione minorile, per presunte relazioni sessuali a pagamento con la baby-escort Zahia Dehar.

Quest’ultima, scrive il quotidiano francese Le Parisien, in una conversazione telefonica risalente al 19 aprile 2010 e registrata dal suo interlocutore, avrebbe affermato di non avere avuto relazioni a pagamento con Benzema. Al tempo la giovane prostituta aveva invece dato ai giudici una versione differente, dicendo di avere chiesto al calciatore 1.000 euro.