Francia-Irlanda: Nuovo appello alla Fifa dopo dichiarazioni Henry

Pubblicato il 21 Novembre 2009 10:34 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2011 13:39

La Federcalcio irlandese ha fatto un nuovo appello alla Fifa per rigiocare la partita Francia-Irlanda.

La richiesta arriva dopo quanto detto dal capitano francese Thierry Henry, secondo cui quella di riscendere in campo tra le due nazionali ‘sarebbe la soluzione più equa’.

Il capitano della Francia Henry ammette di aver toccato con la mano il pallone prima di passarlo a Gallas nel gol segnato all’Irlanda.

‘Si, c’è stato un tocco di mano ma non sono io l’arbitro – spiega Henry – Ero nell’area, c’erano due difensori di fronte a me.

La palla è rimbalzata sulla mia mano, l’arbitro non l’ha vista e io ho continuato a giocare.

Ciò non cambia il fatto che sia felice per la nostra qualificazione’.

Felicità cui fa eco la rabbia, la frustrazione, l’incredulità degli irlandesi beffati, dopo una prova eroica, e costretti ad arrendesi al gol irregolare che ha spalancato le porte dei mondiali alla squadra di Raymond Domenech.

La rete di Robbie Keane ha trascinato lo spareggio mondiale ai supplementari ma il tap-in di William Gallas, viziata da un doppio controllo di mano di Henry ha spezzato i sogni irlandesi nel modo più crudele e ingiusto.