Franco Farné è morto: Fu pilota, progettista e tecnico alla Ducati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Marzo 2015 12:42 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2015 12:43
Franco Farné è morto: Fu pilota, progettista e tecnico alla Ducati

Franco Farné (a sinistra) con Carl Fogarty

BOLOGNA – Lutto alla Ducati, è morto Franco Farné. Aveva 81 anni. Dagli anni ’50 è stato pilota, progettista e tecnico. Nel ’78 al TT con Hailwood, nel ’88 a Donigton con Luchinelli, e poi al fianco di Carl Fogarty.

Franco Farné, come racconta la Gazzetta dello Sport, fu aiuto meccanico in una bottega bolognese, nel primo dopoguerra diventa pilota a forza di provare le moto dei clienti.

Corre, vince e cade finché un incidente più terribile di altri non limita per sempre l’uso del braccio destro. Non abbastanza da impedirgli di tornare a fare il meccanico. Diventerà uno dei più famosi della storia delle corse.

Vive l’epopea tecnica legata alle geniali intuizioni dell’ingegnere Fabio Taglioni e durante la crisi aziendale degli anni ’70 tiene in vita praticamente da solo il reparto corse avvalendosi di una ristrettissima cerchia di fidati collaboratori. Nel 1978 guida la spedizione Ducati al Tourist Trophy scrivendo una delle pagine più leggendarie della storia del marchio: l’asso britannico Mike Hailwood torna in sella dopo dieci anni e sbaraglia gli avversari. Negli anni ’80, con la proprietà Castiglioni, l’attività agonistica riprende impulso e con il giovane progettista Massimo Bordi il piccolo, instancabile Franco forma una coppia formidabile.