Franco Lauro è morto in casa da solo, la compagna era fuori per lavoro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Aprile 2020 22:06 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 22:06
Franco Lauro è morto in casa da solo, la compagna era fuori per lavoro

Franco Lauro è morto in casa da solo, la compagna era fuori per lavoro

ROMA – Franco Lauro è stato stroncato da un malore improvviso mentre era nella sua casa a Roma. Il corpo senza vita del giornalista, 58 anni, è stato ritrovato nel suo appartamento dai carabinieri della stazione San Lorenzo in Lucina. 

Il giornalista era stato visto l’ultima volta domenica negli studi romani della Rai, dove da 36 anni si occupava di sport ed era diventato la voce per moltissimi eventi sportivi.

In Rai era entrato nel 1984, diventando poi la voce del basket e dal 2008 al 2014 il conduttore di “90 minuto”. In 28 anni ha commentato otto Olimpiadi estive ed una invernale (Torino 2006), sei edizioni dei mondiali di calcio, e altrettante degli Europei, dodici Europei e tre mondiali di basket.

Il collega Dario Di Gennaro, commosso, ai microfoni di Kiss Kiss Napoli, ha raccontato: “Ad oggi sono passate quasi 24 ore dalla tragica notizia e sembra veramente di vivere un incubo, un bruttissimo sogno, invece è la realtà. Dovremmo tutti prendere esempio dalla sua persona, per un mondo migliore”.

Inoltre aggiunge: “Mi dispiace per come sia finita, era solo in casa, visto che la sua compagna era fuori per lavoro. Sono veramente sconvolto per le notizie che ci sono arrivate, era di una umanità grande, un uomo perbene e ripeto dovremmo tutti prendere esempio dalla sua persona per vivere meglio. Ho un grande ricordo di Franco, non mi sembra assolutamente vero tutto quello che gli è successo, veramente assurdo ed incredibile per come sia finita”. (fonte RADIO KISS KISS)