Fidanzata sventa furto in casa Bernardeschi. Un anno fa toccò a Rincon

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2019 18:59 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2019 19:00
Fidanzata sventa furto in casa Bernardeschi. Un anno fa toccò a Rincon

Fidanzata sventa furto in casa Bernardeschi. Un anno fa toccò a Rincon (foto Ansa)

TORINO – Tentato furto nell’abitazione del calciatore juventino Federico Bernardeschi   a Torino durante il derby della Mole. Mentre l’attaccante era in campo a cercare il gol, i ladri hanno provato a entrare nella sua casa in collina. Come anticipato dalle pagine locali del quotidiano La Stampa, gli intrusi sono stati messi in fuga dalla fidanzata del calciatore. La ragazza, rincasando, aveva trovato la porta blindata divelta (è probabile che sia stata utilizzata una spranga di ferro).

Tentato furto in casa Bernardeschi, un anno fa toccò a Rincon del Torino. 

Il 19 dicembre del 2018, toccò a Rincon del Torino. Ammonta a diecimila euro il bottino del furto nell’abitazione di Tomas Rincon, centrocampista del Torino e capitano del Venezuela. Il colpo il 19 dicembre del 2018 nel pieno centro del capoluogo piemontese. Ignoti si sono intrufolati nell’appartamento del giocatore in via Della Rocca e hanno portato via gioielli, orologi e premi. Dopo aver scoperto il furto, Rincon si è presentato in Questura per fare denuncia.

    La polizia che ha indagato sul caso, ha esaminato i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona e ha cercato testimoni.
    La scorsa estate, sempre in via Della Rocca, i ladri avevano svaligiato l’alloggio di un noto manager torinese, in vacanza con la moglie, portando via un bottino di oltre duecento mila euro.
Fonte Ansa.