Calcio. Serie B: Gallipoli, Mantova, Salernitana, Ascoli, Reggina, Cesena deferite alla disciplinare per morosità

Pubblicato il 17 Giugno 2010 17:47 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2010 18:54

Giancarlo Abete, presidente Figc

Il Procuratore della Federcalcio, su segnalazione della Covisoc (Commissione di vigilanza sulle società calcistiche), ha deferito alla Commissione disciplinare nazionale i legali rappresentanti del Gallipoli calcio (retrocesso in Lega Pro prima divisione) per la mancata attestazione agli organi federali del pagamento delle mensilità di ottobre, novembre e dicembre 2009.

Analogo provvedimento – secondo quanto si legge in una nota della Figc – è stato preso nei confronti della Salernitana (retrocesso in Lega Pro prima divisione) per il mancato pagamento delle ritenute Irpef, dei contributi Enpals e del Fondo di fine carriera per ottobre, novembre e dicembre 2009.

Per gli stessi motivi è stato deferito il Mantova (serie B) così come, anche in questo caso, il Gallipoli. Problemi anche per il Cesena (serie B), deferito alla Disciplinare per la mancata attestazione del pagamento delle ritenute Irpef per i mesi di ottobre, novembre e dicembre 2009.

Stessa motivazione alla base del deferimento dell’Ascoli (serie B), reo di non aver pagato anche i contributi Enpals.

Infine deferiti anche la Reggina (serie B) e ancora una volta il Mantova (con i loro legali rappresentanti) per il mancato pagamento degli emolumenti dovuti per le mensilità di ottobre, novembre e dicembre 2009.