La confessione di Gary Lineker: “Ai Mondiali del ’90 ho fatto la cacca in campo”

Pubblicato il 8 Dicembre 2010 16:05 | Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2020 10:05

Sono passati 20 anni, ma quella partita dei Mondiali del ’90 contro l’Irlanda, il calciatore inglese, non l’ha di certo dimenticata. Non tanto per il punteggio (finì 1-1 con gol proprio di Lieker e risposta irlandese di Sheedy), ma per quella pancia che lo ha tormentato per tutti i 90 minuti, obbligandolo anche a defecare in campo.

Allora non se ne accorse nessuno tranne il diretto interessato, e forse qualche avversario che lo marcava da vicino. Oggi, invece, è stato lo stesso Lineker a confessarlo raccontandolo come il “giorno più brutto della sua vita da calciatore”.

Intervistato da una radio britannica in occasione del suo compleanno il giocatore ha confessato e ricordato così quel giorno: “Ho defecato in campo ai Mondiali di Italia ’90 durante la partita contro l’Irlanda. Nell’intervallo non mi ero sentito troppo bene. Poi sono entrato in scivolata su un avversario, mi sono rilassato e…Per fortuna aveva piovuto, e mi sono pulito con l’erba bagnata, ma é stato imbarazzante. L’esperienza più brutta della mia vita”.