Genoa, esonerato Shevchenko: è ballottaggio tra Bruno Labbadia e Rudi Garcia per la panchina rossoblù

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Gennaio 2022 - 15:41
Genoa, esonerato Shevchenko: è ballottaggio tra Bruno Labbadia e Rudi Garcia per la panchina rossoblù

Genoa, esonerato Shevchenko: è ballottaggio tra Bruno Labbadia e Rudi Garcia per la panchina rossoblù (foto Ansa)

Il Genoa ha deciso di esonerare Shevchenko dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia contro il Milan. Per la sua sostituzione, è ballottaggio tra Bruno Labbadia (ex allenatore dell’Hertha Berlino) e Rudi Garcia (ex tecnico di Roma e Marsiglia). In questo momento, il favorito numero uno è proprio Labbadia.

Shevchenko esonerato, il comunicato del Genoa

 Il Genoa ha sollevato dall’incarico il tecnico Andryi Shevchenko.

“Il club – si legge in una nota – ringrazia l’allenatore e il suo staff per il lavoro svolto”.

La squadra è stata affidata temporaneamente all’allenatore delle giovanile Abdoulay Konko, coadiuvata da Roberto Murgita. All’ex Pallone d’oro non è stata sufficiente la buona prova della squadra contro il Milan in Coppa Italia a far cambiare idea alla società. Il club pare stia trattando da giorni la possibilità dell’ingaggio dell’italo tedesco Bruno Labbadia, considerato un esperto di salvezze in corsa, ed ha nel mirino anche l’ex tecnico della Roma il francese Rudi Garcia.

Shevchenko non è riuscito a fare meglio di Ballardini 

Il tecnico ucraino era subentrato a Davide Ballardini: è rimasto sulla panchina rossoblù per nove giornate con un bilancio di sei sconfitte e tre pareggi.

Shevchenko è riuscito a vincere solo una partita in Coppa Italia, 1-0 contro al Salernitana, successo che aveva portato la squadra a giocare contro il Milan: partita in cui la squadra, pur perdendo 3-1 nei supplementari, ha giocato la miglior partita della gestione dell’ucraino.

Il Genoa è penultimo in classifica con 12 punti, a cinque dalla quartultima posizione che garantisce la permanenza in A, ora occupata dal Venezia.