Napoli ko, Juve a +18. Inter vince, Icardi segna. Roma pareggia, Lazio ko

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 aprile 2019 23:05 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2019 23:30
Serie A in campo per turno infrasettimanale, Napoli-Empoli 0-0

Serie A in campo per il turno infrasettimanale valido per la trentesima giornata

ROMA – La Serie A è tornata in campo per il turno infrasettimanale valido per la trentesima giornata del campionato italiano di calcio. Il Napoli ha perso a Empoli consegnando lo scudetto alla Juventus. Con 24 punti a disposizione da qui alla fine del campionato, la Juventus vanta un più 18 sul Napoli che la laurea virtualmente campione d’Italia per l’ottavo anno consecutivo. Il Napoli, pieno zeppo di riserve e con la testa all’Arsenal, ha perso 2-1 sul campo dell’Empoli. I toscani hanno giocato meglio e hanno vinto con pieno merito. Il passivo sarebbe potuto essere anche maggiore se Meret non avesse tirato fuori dal cilindro parate prodigiose.

I toscani sono passati in vantaggio con Farias, grazie alla deviazione di Zielinski, il Napoli ha segnato il gol del momentaneo 1-1 con Zielinski, che si è riscattato dopo l’autorete che ha sbloccato la partita, ma l’Empoli ha conquistato i tre punti in palio grazie alla deviazione sul primo palo di Di Lorenzo sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei toscani. 

In zona Champions, l’Inter ha dilagato sul campo del Genoa. Icardi ha brillato nel 4-0 dei nerazzurri a Marassi. L’attaccante argentino è tornato con gol e assist per Perisic. Completa il tabellino la doppietta di Gagliardini. I compagni di squadra lo hanno perdonato e hanno abbracciato Icardi dopo il gol. La Curva Nord non è tornata sui suoi passi e lo ha contestato anche dopo il gol con il coro “uomo di m….”. 

La Lazio ha perso a Ferrara, decisivo il gol su rigore di Petagna. La Roma ha pareggiato con la Fiorentina. I giallorossi sono andati sempre sotto. Prima il gol di Pezzella, poi il pareggio di Zaniolo. Il nuovo vantaggio viola con Gerson, poi il definitivo 2-2 di Perotti. Il Torino ha vinto 2-1 contro la Sampdoria, con una doppietta di Belotti, e ha agganciato Roma, Lazio e Atalanta in zona Europa League. Atalanta e Lazio hanno una partita in meno. 

In zona salvezza, il Frosinone ha vinto per 3-2 contro il Parma. Finale di partita assurdo con l’arbitro Manganiello che ha chiesto l’aiuto della var room attraverso il silent check senza andare a guardare il monitor in prima persona. Dopo 9 minuti di attesa, al 13′ minuto di recupero, ha assegnato il calcio di rigore al Frosinone che ha regalato la vittoria ai ciociari. 

Negli anticipi del martedì, la Juventus ha vinto 2-0 sul campo del Cagliari grazie alle marcatura di Leonardo Bonucci e di Moise Kean. L’attaccante bianconero ha esultato in maniera polemica contro i tifosi del Cagliari che gli avevano rivolto dei buu razzisti. Il millennial azzurro ha ricevuto messaggi di solidarietà da molti calciatori famosi. Tra loro, Balotelli e Sterling se la sono presa con Bonucci che aveva affermato che le responsabilità per quello che era accaduto erano da dividere in parti uguali tra Kean ed i tifosi del Cagliari che lo avevano insultato. 

Nell’altro anticipo del martedì, il Milan non ha scacciato la crisi. I rossoneri non sono riusciti a ripartire dopo le sconfitte nel derby e contro la Sampdoria. Kevin Lasagna ha risposto a Piatek nell’1-1 finale tra Milan ed Udinese a San Siro. Oltre al danno la beffa, i rossoneri hanno perso per infortunio Paqueta e Donnarumma. Entrambi salteranno il big match del prossimo turno contro la Juventus. Donnarumma dovrebbe rientrare dopo un mese di stop, mentre lo stop di Paqueta dovrebbe essere più lungo ma i rossoneri cercheranno di recuperarlo prima della fine del campionato. 

Serie A in campo, gli aggiornamenti live.

  • Frosinone-Parma 3-2, gol decisivo di Ciofani su rigore. 
  • Spal-Lazio 1-0, Petagna stende i biancocelesti su rigore. 
  • Torino-Sampdoria 2-1, gol della bandiera per Gabbiadini. 
  • Genoa-Inter 0-4, doppietta di Gagliardini. 
  • Genoa-Inter 0-3, Ivan Perisic cala il tris. 
  • Roma-Fiorentina 2-2, gol di Diego Perotti. 
  • Frosinone-Parma 2-2, gol di Fabio Ceravolo. 
  • Roma-Fiorentina 1-2, gol dell’ex di Gerson. Decisiva la deviazione di Juan Jesus. 
  • Torino-Sampdoria 2-0, Belotti è scatenato. Arriva la doppietta per il Gallo. 
  • Frosinone-Parma 2-1, sorpasso firmato da Valzania. 
  • Genoa-Inter 0-2, Icardi torna al gol su rigore. Espulso Romero del Genoa. 
  • Torino-Sampdoria 1-0, gol del Gallo Belotti. 
  • Frosinone-Parma 1-1, pareggio di Antonino Barillà.
  • Genoa-Inter 0-1, gol di Gagliardini. Nerazzurri in vantaggio a Marassi. 
  • Roma-Fiorentina 1-1, gol di Zaniolo. Segna di testa su cross di Kluivert. 
  • Roma-Fiorentina 0-1, gol di Pezzella. Il difensore viola ha segnato di testa sugli sviluppi di un corner in favore dei toscani. 
  • Frosinone-Parma 1-0, gol di Andrea Pinamonti. 
  • 5′ Fiorentina vicina al gol con Benassi, deviazione miracolosa in calcio d’angolo di Mirante. 
  • 2′ Handanovic esce di testa fuori area e travolge Sanabria. I due restano a terra qualche secondo ma poi si rialzano.
  • E’ finita, Empoli-Napoli 2-1. I campani sono caduti in Toscana. La Juve resta a più 18 e ipoteca lo scudetto. 
  • Flash sulle formazioni ufficiali. Nell’Inter c’è Icardi, nella Roma Mirante prende il posto di Olsen. C’è anche Dzeko che ha recupero dall’infortunio. 
  • Empoli-Napoli 2-1, gol: Di Lorenzo. Il calciatore dell’Empoli ha rubato il tempo agli avversari sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dell’Empoli e ha battuto di testa Meret. 
  • Ammonito Milik per simulazione, niente rigore al Napoli. Decisione giusta. 
  • Empoli-Napoli 1-1, Zielinski ha risposto a Farias. Il primo tempo è terminato sul risultato di 1-1. 
  • Empoli-Napoli 1-1, gol: Zielinski. Il polacco ha pareggiato i conti con un tiro molto potente dai 25 metri che si è insaccato sotto la traversa. Nulla da fare per Provedel. 
  • Empoli-Napoli 1-0, gol di Farias. L’attaccante ha segnato con un tiro deviato in rete, di mano, da Zielinski. 
  • Al 20′, Farias ha preso il tempo a Koulibaly e ha calciato a rete senza trovando lo specchio della porta. 
  • Empoli-Napoli 0-0
  • Al 18′, Younes ha calciato a giro ma non ha trovato lo specchio della porta. Napoli vicino al vantaggio.