Serie A, Genoa-Lazio 3-2: le pagelle della partita

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 5 Febbraio 2012 14:24 | Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio 2012 14:24

Rodrigo Palacio (LaPresse)

GENOVA, STADIO LUIGI FERRARIS “MARASSI” – Serie A, Genoa-Lazio 3-2: le pagelle della partita; gol realizzati da Rodrigo Palacio, con una spettacolare conclusione al volo di sinistro, da Bosko Jankovic, autore di una memorabile doppietta,  da Cristian Ledesma su calcio di rigore guadagnato da Senad Lulic e dal Tata Gonzalez su assist di Miro Klose.

Genoa:

SEBA FREY 6.5 – Il portiere del Genoa e della Nazionale Francese è strepitoso su una conclusione a botta sicura di Miroslav Klose. Frey guida la difesa con autorità e mette la sua esperienza al servizio dei compagni di squadra più giovani.

MESTO 5 – Gara negativa da parte del terzino destro del Genoa. Mesto ha commesso un fallo molto ingenuo che ha consentito alla Lazio di presentarsi dal dischetto. E’ sua la responsabilità in occasione della rete realizzata da Cristian Ledesma.

GRANQVIST 6.5 – Partita ottima da parte del difensore centrale del Genoa. Si dimostra uno dei migliori marcatori del nostro campionato.

KALADZE 6 – L’ex difensore centrale del Milan è insuperabile nel gioco aereo. Forma una grande coppia difensiva con Granqvist.

COSTANT 6.5 – Partita di grande sacrificio per l’ex ala sinistra del Chievo Verona. Oggi gioca nel ruolo di terzino e lo fa davvero molto bene. Promosso a pieni voti.

JANKOVIC 8.5 – Quando gioca contro le squadre della Capitale è letale. Dopo il gol realizzato contro la Roma ne mette a segno due contro la Lazio. Jankovic duetta divinamente con l’altro attaccante Rodrigo Palacio.

KUCKA 6 – Un calciatore da ritrovare. La sua testa è ancora all’Inter.

BIONDINI 6.5 – Si becca un cartellino giallo per un fallo tattico. Corre per quattro è prezioso per lo scacchiere tattico di Pasquale Marino. E’ uno dei “titolarissimi” del Genoa.

SCULLI 7 – Il grande ex dell’incontro non sbaglia la “sua” partita. Gioca una gara strepitosa sia in fase difensiva che in fase offensiva.

GILARDINO 6 – Il centravanti del Genoa è più che altro un rifinitore quest’oggi. Innesca più volte Rodrigo Palacio. Partita di sacrificio per il “Gila”.

RODRIGO PALACIO 8 – Il solito fuoriclasse. Ogni pallone che tocca lo trasforma in gol. Continua il suo periodo magico. Oggi realizza un gran gol al volo alla “Roberto Mancini”.

BELLUSCHI 6 – Esordio nel campionato italiano per uno dei calciatori che ha fatto la storia con il Porto di Villas Boas.

Seba Frey (LaPresse)

Lazio:

MARCHETTI 4 – Ne combina di tutti i colori. Si fa sorprendere dalla conclusione “azzardata” di Palacio e commette una grave papera in occasione del primo gol di Bosko Jankovic.

KONKO 5 – L’ex terzino di Genoa e Siviglia non riesce ad incidere nel match di questo pomeriggio.

DIAKITE 5 – Il difensore centrale della Lazio è lento e macchinoso. Viene travolto dagli attaccanti del Genoa.

STANKEVICIUS 4 – Su quella fascia Sculli e Rodrigo Palacio fanno il bello ed il cattivo tempo.

GARRIDO 4 – Ha sbagliato i tacchetti e si vede. Goffo scivolone in occasione del 3-0 di Bosko Jankovic.

LEDESMA 6 – Il centrocampista della Lazio e della Nazionale Italiana ha il grande merito di trasformare il calcio di rigore procurato da Senad Lulic.

MATUZALEM 5 – Il regista della Lazio non azzecca mai il passaggio decisivo. Spesso viene rimproverato da Miro Klose.

GONZALEZ TATA 6 – Si batte con grinta ed orgoglio sulla fascia di sua competenza ma fallisce una clamorosa palla gol nel primo tempo. Nella ripresa segna al 90′.

LULIC 6 – L’esterno offensivo della Lazio gioca un primo tempo orribile ma nella ripresa ha il grande merito di guadagnarsi un calcio di rigore.

ROCCHI SV – Esce fuori dal campo dopo pochi minuti per infortunio.

KLOSE 6.5 – Il centravanti della Nazionale Tedesca si conferma il migliore in campo della sua squadra. E’ sempre pericoloso per la difesa del Genoa.

BIAVA 5.5 – Entra in campo a partita in corso e commette diversi errori in fase difensiva.

CANDREVA 5 – Rimane un oggetto misterioso nella Lazio di Edy Reja.

ROZZI 4.5 – Il giovane centravanti della Primavera della Lazio non è in grado, al momento, di giocare a questi livelli. Troppo leggerino. Praticamente impalpabile.

Il tabellino di Genoa – Lazio.

GENOA (4-4-2): 1 Frey; 20 Mesto, 5 Granqvist, 4 Kaladze, 27 Constant; 11 Jankovic, 33 Kucka, 88 Biondini, 81 Sculli; 82 Gilardino, 8 Palacio.
A disp.: 22 Lupatelli, 3 Carvalho, 31 Sampirisi, 25 Belluschi, 10 Birsa, 19 Jorquera, 2 Pratto.
All. Marino.

LAZIO (4-4-2): 22 Marchetti; 29 Konko, 21 Diakitè, 33 Stankevicius, 14 Garrido; 24 Ledesma, 11 Matuzalem; 15 Gonzalez, 19 Lulic; 9 Rocchi, 25 Klose.
A disp.: 1 Bizzarri, 20 Biava, 5 Scaloni, 78 Zauri, 87 Candreva, 53 Rozzi.
All. Reja.

Arbitro: Tagliavento di Terni ( Niccolai-Barbirati; IV°: Banti).