Serie A, Genoa-Napoli 0-1: Hamsik porta gli Azzurri al secondo posto in classifica

Pubblicato il 11 Dicembre 2010 22:39 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2010 22:41

Genoa-Napoli 0-1. Gol: Marek Hamsik 26′

Il Napoli si impone per 1-0 sul difficile campo del Genoa grazie ad una rete del centrocampista slovacco Marek Hamsik.

Grazie a questo successo i partenopei si portano al secondo posto in classifica dove agganciano la Lazio di Edy Reja.

Continua la crisi di gioco e di risultati del Grifone. La squadra di Davide Ballardini occupa la decima posizione, posizionamento molto deludente se si considera la campagna acquisti estiva.

La classifica del campionato italiano di calcio di Serie A:

1. AC Milan 15 10 3 2 26:12 33
2. Lazio 15 9 3 3 20:12 30
3. Napoli 16 9 3 4 25:17 30
4. Juventus 15 7 6 2 29:15 27
5. Palermo 16 8 2 6 28:21 26
6. AS Roma 15 6 5 4 20:20 23
7. Inter 15 6 5 4 20:14 23
8. Sampdoria 15 5 8 2 18:12 23
9. Udinese 16 7 2 7 19:18 23
10. Genoa 16 6 3 7 13:15 21
11. Chievo 15 5 5 5 16:15 20
12. Fiorentina 16 5 4 7 16:17 19
13. Bologna 15 5 5 5 16:20 19
14. Catania 15 4 6 5 13:15 18
15. Parma 16 4 6 6 14:20 18
16. Cagliari 15 4 5 6 16:15 17
17. Cesena 15 3 3 9 10:20 12
18. Lecce 15 3 3 9 13:31 12
19. Brescia 15 3 3 9 11:20 12
20. Bari 15 2 4 9 10:24 10

Genoa-Napoli: streaming diretta live online cliccando qui.

Le formazioni ufficiali della partita dello stadio Luigi Ferraris di Genova.

Genoa (4-4-2): 1 Eduardo, 20 Mesto, 16 Ranocchia, 3 Dainelli, 4 Criscito, 18 Rafinha, 7 Rossi, 11 Kharja, 77 Milanetto, 9 Toni, 10 Palladino. (73 Scarpi, 2 Chico, 24 Moretti, 42 Veloso, 23 Modesto, 17 Rudolf, 22 Destro). All.: Ballardini. Squalificati: Nessuno. Diffidati: Dainelli, Criscito. Indisponibili: Palacio, Sculli, Kaladze.

Napoli (3-4-2-1): 26 De Sanctis; 13 Santacroce, 28 P. Cannavaro, 6 Aronica; 11 Maggio, 23 Gargano,5 Pazienza, 8 Dossena; 17 Hamsik, 18 Zuniga; 7 Cavani. (1 Iezzo, 14 Campagnaro, 25 Cribari, 77 Sosa, 21 Yebda, 3 Vitale, 12 Dumitru). All. Mazzarri Squalificati: Grava Diffidati:Hamsik, Lavezzi, Pazienza, Campagnaro, Cannavaro, Aronica Indisponibili: Lavezzi, Lucarelli.

Arbitro: Brighi

Il successo casalingo per 2-1 ottenuto dal Napoli il 13 gennaio 2002, in serie B, e’ l’ultimo conquistato in gare ufficiali dai campani contro il Genoa: nei successivi 12 incontri ufficiali disputati tra Napoli e Genova, lo score e’ di 6 pareggi e 6 affermazioni rossoblu. I rossoblu’, da quando in panchina e’ arrivato l’allenatore romagnolo, in cinque giornate di campionato hanno raccolto 10 punti, frutto delle vittorie contro Bologna (1-0 in casa), Cagliari (1-0 esterno) e Lecce (3-1 in trasferta) e del pareggio 0-0 a Brescia.

L’unica battuta d’arresto e’ stata in casa contro la Juventus (0-2). Ballardini ha una media esatta di 2 punti a partita, mentre il suo predecessore Gasperini in 10 giornate di campionato aveva raccolto 11 punti (1,10 a partita). Se il campionato fosse iniziato da quando Ballardini guida il Genoa, il Grifone sarebbe secondo – alla pari del Parma – dietro al solo Milan, che ha fatto nel medesimo periodo 13 punti. Luca Toni ha finora realizzato 99 reti nella serie A italiana – indossando le maglie di Vicenza, Brescia, Palermo, Fiorentina, Roma e Genoa – ed e’ dunque ad un solo passo dal realizzare il 100/o centro. Il primo gol di Toni risale al 15 ottobre 2000: Vicenza-Atalanta 1-2.

Genoa e Napoli sono due delle tre squadre della serie A 2010/11, assieme al Chievo, ad aver finora guadagnato il maggior numero di punti nei secondi tempi, rispetto ai propri risultati al 45′: +7. Il Napoli e’ una delle 4 squadre della serie A 2010/11, assieme a Bologna, Cesena e Sampdoria, ad aver finora segnato con il minor numero di giocatori diversi: sono appena 5. I 5 campani finora in gol sono stati Cannavaro, Cavani, Hamsik, Lavezzi e Maggio. Cribari Sanchez, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 200/a presenza nella serie A italiana. Le attuali 199 sono state collezionate indossando le maglie di Empoli, Udinese, Lazio, Siena e Napoli. Il debutto di Cribari in categoria risale al 14 settembre 2002: Como-Empoli 0-2.