Genoa-Sampdoria, striscioni e coreografie del derby FOTO

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 14 Dicembre 2019 21:39 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2019 21:39
Genoa-Sampdoria, striscioni e coreografie del derby FOTO

Genoa-Sampdoria, la coreografia esposta dai tifosi rossoblù (foto Ansa)

GENOVA- Genoa-Sampdoria, derby di Genova valido come anticipo del sabato della sedicesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A, ha regalato spettacolo sugli spalti con Gradinata Nord e Gradinata Sud che hanno dato il meglio di loro. Si tratta di un match molto sentito perché, dopo il successo del Brescia sul Lecce, entrambe le squadre si trovano in zona retrocessione. Vincere il derby sarebbe importante per uscire dalle “sabbie mobili”.

Genoa-Sampdoria, uno dei derby più sentiti al mondo. 

Il derby di Genova, conosciuto anche come derby della Lanterna, è la partita di calcio tra le due maggiori squadre calcistiche genovesi, il Genoa e la Sampdoria.

Come scrive Wikipedia, si tratta di uno dei più antichi derby d’Italia e dal secondo dopoguerra contrappone solo le due citate squadre: tuttavia, prima della nascita della Sampdoria, avvenuta nel 1946, il Genoa affrontò altre formazioni quali Andrea Doria, Sampierdarenese (negli anni trenta, quando Sampierdarena era già entrata a far parte del comune di Genova), Liguria e La Dominante, sebbene quest’ultima solo in gare amichevoli perché il regolamento dell’epoca impediva l’inserimento di squadre della stessa città nel medesimo girone eliminatorio.

Genoa-Sampdoria, striscioni e coreografie del derby FOTO

Genoa-Sampdoria, la coreografia dei tifosi blucerchiati (foto Ansa)

Da segnalare inoltre, tra il 1919 e il 1923, la partecipazione di altre squadre genovesi ai gironi eliminatori liguri validi per il massimo campionato di calcio, con relativo aumento esponenziale del numero dei derby. Per la cronaca si tratta, in ordine di apparizione, di Giovani Calciatori Grifone (club scioltosi alla fine della stagione 1919-20), Spes Genova e Giovani Calciatori Genova (club scioltosi alla fine della stagione di Prima Categoria FIGC 1921-22).

Il derby a Genova è vissuto con notevole passione dalle tifoserie, che preparano l’evento settimane prima e lo ricordano per settimane dopo. Lo spettacolo di colori e suoni

Genoa-Sampdoria, striscioni e coreografie del derby FOTO

Genoa-Sampdoria, gli striscioni e le coreografie dei tifosi rossoblù (foto Ansa)

solitamente proposto dalle due gradinate di tifoserie opposte, la Gradinata Nord per il Genoa e la Gradinata Sud per la Sampdoria, regala all’atmosfera della partita un contributo raramente imitabile (fonte Wikipedia).