Genoa-Palermo, formazioni: Marco Borriello e Ciro Immobile in attacco

Pubblicato il 6 ottobre 2012 10:36 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2012 10:40

Borriello (LaPresse)

GENOVA, STADIO LUIGI FERRARIS “MARASSI” – Le formazioni di Genoa-Palermo, anticipo delle ore 20.45 della settima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. Partita disputata presso lo Stadio Luigi Ferraris di Genova.

Genoa (4-3-1-2): Frey; Sampirisi, Canini, Granqvist, Antonelli; Kucka, Tozser, Jankovic; Bertolacci; Immobile, Borriello.
A disp.: Tzorvas, Donnarumma, Bovo, Moretti, Seymour, Anselmo, Merkel, Piscitella, Vargas, Jorquera, Melazzi. All.: De Canio

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Rossi, Ferronetti

Palermo (3-4-2-1): Ujkani; Munoz, Donati, Von Bergen; Morganella, Barreto, Rios, Garcia; Giorgi, Ilicic; Miccoli.
A disp.: Benussi, Bricchetto, Cetto, Labrin, Pisano, Bertolo, Viola, Kurtic, Hernandez, Budan, Dybala. All.: Gasperini
Squalificati: Brienza (1)
Indisponibili: Zahavi, Milanovic, Mantovani

L’ultima vittoria siciliana in casa-Genoa risale al 12 novembre 1978, quando fu 3-2 per i rosanero, in serie B: da allora lo score dei successivi 15 confronti ufficiali disputati a Marassi ha visto 9 affermazioni rossoblu e 6 pareggi.

Il Genoa e’ la squadra della serie A 2012/13 piu’ prolifica nei finali di gara: dal 76′ al 90′, recuperi inclusi, sono 4 le reti realizzate dai rossoblu. Il Palermo e’ la squadra della serie A 2012/13 piu’ fragile nei finali di gara: dal 76′ al 90′, recuperi inclusi, sono 6 le reti incassate dai rosanero.

L’ultimo gol segnato in trasferte ufficiali dal Palermo, fra vecchia e nuova stagione, risale allo scorso 22 aprile quando, in serie A, impatto’ 2-2 a Cesena. L’autore del secondo gol rosanero fu Silvestre al 45′: da allora si conta i restanti 45′ di quel match, piu’ le intere partite di campionato perdute in casa di Napoli e Genoa (doppio 0-2) nella serie A 2011/12, Lazio (0-3), Atalanta e Pescara (doppio 0-1) nella A 2012/13, per un totale di 495′ di digiuno esterno in campionato.

Prima volta da ex per Gian Piero Gasperini contro il ”suo” Genoa, che ha riportato prima in serie A e poi, addirittura, in Europa. Gasperini – che e’ stato allenatore rossoblu dal luglio 2006 al novembre 2010 – sommando 186 panchine ufficiali, con bilancio di 82 vittorie, 42 pareggi e 62 sconfitte, chiuse la sua avventura proprio dopo un Palermo-Genoa 1-0, datato 7 novembre 2010. Da avversario, prima del periodo in Liguria, Gasperini aveva affrontato il Genoa da avversario due volte, con bilancio – a suo sfavore – di 1 pareggio ed 1 sconfitta e sue squadre senza gol nei 180′ in questione, con dati riferiti al doppio Crotone-Genoa della serie B 2004/05.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other