Germania-Turchia: streaming diretta gratis

Pubblicato il 8 Ottobre 2010 - 21:36 OLTRE 6 MESI FA

Mesut Ozil

Germania e Turchia in campo in una partita di qualificazione agli Europei.

Per guardare la partita in diretta live in tempo reale clicca qui.

Per guardare il match in streaming clicca qui.

La Germania, che questa sera a Berlino con la Turchia deve affrontare il suo incontro più difficile dai Mondiali in Sudafrica in poi, in realtà per questa partita di qualificazione agli Europei del 2012 in Polonia e Ucraina sembra quasi prepararsi a un derby.

Allo stadio Olympia infatti, dove alle ore 20,45 si svolgerà l’incontro tra le due squadre in testa al gruppo A con sei punti ciascuna dopo due partite, su 74 mila posti disponibili 30 mila sono stati acquistati dai tifosi turchi. Anche per questo la Federcalcio tedesca ha rivolto a tutti i tifosi un appello a festeggiare in pace l’avvenimento, qualsiasi sia il risultato.

Gli occhi dei tifosi delle due parti saranno puntati soprattutto su Mesut Ozil (21 anni), il bravo attaccante che ha scelto da tempo la nazionale della Germania, dove è cresciuto, anche calcisticamente, piuttosto che quella della Turchia, da dove provengono i suoi genitori e dove lui stesso è nato.

Cosa aspetta Ozil e più in generale come funziona il mondo del calcio turco lo sa bene l’allenatore tedesco Joachim ”Jogi” Loew (50 anni), che prima di arrivare alla nazionale aveva allenato a Istanbul (1998-1999) e Adana (2001). In Germania, dove vivono circa tre milioni di persone di origine turca (tra coloro che hanno già un passaporto tedesco e quelli ancora di nazionalita’ turca) la partita di oggi è anche occasione per una grande festa di amicizia turco-tedesca.

A Kreuzberg, il quartiere di Berlino dove vive la più numerosa comunità turca fuori dalla Turchia, sono stati organizzati vari ‘public viewing’, al più grande sulla Oranienplatz sono attese quattromila persone. Per il resto della Germania, solo a Amburgo è stato preparato qualcosa, dalle altre pur numerose comunita” non si ha notizia di particolari eventi.

Per quanto riguarda il risultato, per i bookmaker i favoriti sono i tedeschi: a loro vengono attribuite il 61% di probabilità di vittoria (la quota per le scommesse è 1,64) rispetto al 14,5% (quota 6,9) assegnato alla Turchia. Anche per quanto riguarda la vittoria nel gruppo A, la squadra capitanata da Philipp Lahm è data per favorita con il 78,1% e una quota a 1,28.

In concomitanza con la partita a Berlino è stato organizzato anche un incontro tra i circa 200 ex nazionali tedeschi ancora in vita: il più anziano sarà Mathias Mauritz (85 anni), mentre tra quelli che arrivano da molto lontano ci sarà Karl-Heinz Schnellinger (71 anni), che dopo avere giocato a lungo per il Milan, è rimasto poi a vivere a Milano.