Gianluca Gaetano, la nonna muore dopo l’esordio del nipote. Lite con i vicini finisce nel dramma

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 maggio 2019 12:22 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2019 12:22
gianluca gaetano napoli

Gianluca Gaetano, la nonna muore dopo l’esordio del nipote. Lite con i vicini finisce nel dramma

ROMA – Gianluca Gaetano ha coronato il sogno di esordire in serie A domenica scorsa a Ferrara nel match che ha visto il suo Napoli, lui che è di Cimitile, vincere sul campo della Spal. Una gioia che però è svanita poche ore dopo per la morte della nonna. La signora è stata colta da malore dopo una lite con i vicini di casa per via del frastuono che proveniva da casa Gaetano dove si festeggiava l’esordio del 19enne.

All’entrata in campo del giovane talento, da casa Gaetano sono stati esplosi dei fuochi d’artificio, oltre alla musica ad alto volume. I vicini, infastiditi dai festeggiamenti, hanno chiamato i carabinieri. Una chiamata che però ha fatto degenerare il tutto tra insulti e spintoni. La signora Carmela, 67 anni, mentre stava provando a sedare gli animi è stata colta da malore e poco dopo muore.

Gaetano ha appreso la notizia dal tecnico Ancelotti e dal ds Giuntoli sul volo aereo che stava riportando il Napoli a Capodichino. “Mi hai visto esordire e poi te ne sei andata senza che potessi salutarti. Sarai sempre nel mio cuore” ha scritto poche ore dopo il giovane calciatore. (fonte IL MATTINO)