Giochi del Mediterraneo/ Ciclista tunisino deruba i compagni e poi scappa

Pubblicato il 5 Luglio 2009 16:33 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2009 16:37

Quando si diceva che lo sport insegnava soprattutto la disciplina e il rispetto degli altri. Per un ciclista della nazionale tunisina la filosofia di vita sembra ben diversa: ha derubato i compagni di tutti i loro averi e poi è scappato, facendo perdere di sé ogni traccia. Oggetti personali e piccole somme di denaro: in questo consisteva la refurtiva dell’atleta che dopo aver partecipato ai giochi ha fregato i compagni e si è dato a gambe levate.