Giorgia Meloni ad Alex Del Piero: non andare a giocare in India finché non ci ridanno i Marò

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Agosto 2014 18:16 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2014 18:18

ROMA – Giorgia Meloni ha rivolto un appello ad Alex Del Piero: “Non andare a giocare in India finché i nostri marò non torneranno in Italia“. Del Piero, 39 anni, ha accettato di giocare con il Delhi Dynamos, secondo quanto scrive il Times of India. Sarà il fiore all’occhiello e una sorta di ambasciatore della Indian Super League, un minicampionato che si svolgerà fra il 12 ottobre e il 20 dicembre 2014, e che cercherà di rendere popolare il calcio in India. Del Piero nelle ultime due stagioni ha giocato con il Sydney Fc in Australia, segnando 24 gol in 47 partite.

Ma la Meloni, presidente di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale, non ci sta: “Rivolgo un appello ad Alex Del Piero affinché rifiuti l’offerta di giocare in India fin quando i nostri marò non torneranno in Italia. Del Piero non ha bisogno né di soldi né di fama – prosegue – visto che è un simbolo indiscusso del calcio italiano e un’icona mondiale di questo sport. Una simile presa di posizione da parte sua sicuramente non passerebbe inosservata e potrebbe essere un importante segnale nei confronti del governo indiano e della comunità internazionale. Mi si dirà che non spetta a un calciatore fare quello che la politica non sa fare: nessuno più di noi è critico verso l’inerzia degli ultimi governi ma riteniamo che sia tutta l’Italia a doversi mobilitare, a partire dai suoi simboli più conosciuti”.

Tornando in India, l’accordo fra l’ex bandiera della Juve e la squadra dei Delhi Dynamos, di proprietà della compagnia di distribuzione della tv via cavo Den Network, sarà ufficializzato con una conferenza stampa nella capitale indiana.

Il campionato Isl prenderà il via il 12 ottobre e terminerà il 20 dicembre, con la partecipazione di otto squadre, fra cui una, il Pune Fc, che ha un accordo con la Fiorentina, si avvarrà dei servigi di David Trezeguet e sarà allenata da Franco Colomba.

Fra le altre glorie del calcio che hanno accettato di partecipare al campionato indiano vanno segnalati Luis Garcia, nazionale spagnolo nei Mondiali 2006, David James, veterano portiere della nazionale britannica negli Europei 2004 e nel Mondiale 2010, e Joan Capedevilla, parte della squadra nazionale spagnola che vinse i Mondiali del 2010.

Le otto squadre partecipanti rappresenteranno lo Stato indiano di Goa e le città di Delhi, Guwahati, Kochi, Kolkata, Mumbai, Pune e Chennai, quest’ultima con un accordo tecnico con l’Inter.