Giorgio De Marchi è morto, è stato uno storico mediano del Vicenza

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Gennaio 2020 21:01 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2020 21:01
Giorgio De Marchi è morto, è stato uno storico mediano del Vicenza

Giorgio De Marchi è morto, il ricordo del Vicenza Calcio

VICENZA – Lutto nel mondo del calcio per la scomparsa di Giorgio De Marchi, classe 1934, storico mediano che vestì la maglia del Lanerossi Vicenza per dieci stagioni consecutive in serie A, dal 1957 al 1966, registrando 219 presenze e 11 reti.
    Oltre che nel Vicenza De Marchi militò anche nel Cuneo (ad inizio carriera) e nel Trento, in quella che è stata la sua ultima stagione.

Il Vicenza si unisce al dolore della famiglia per la scomparsa del suo ex giocatore: domani pomeriggio la prima squadra, impegnata in trasferta a Fermo, scenderà in campo con il lutto al braccio. 

Ha vissuto i suoi albori calcistici all’oratorio dei Padri Salesiani a Schio, dove ha frequentato anche scuole elementari e medie. Si iscrisse poi all’Istituto A. Rossi di Vicenza. Gioca in Serie A dal 1957 al 1966 con diverse squadre.

Nell’anno di servizio militare gioca a Cuneo ed esordisce poi in Serie A nel Lanerossi Vicenza il 26 dicembre del 1957 in Vicenza-Genova (3-3). Nel campionato 1958-1959 l’allenatore Lerici lo lanciò subito come titolare.

Ha vestito la maglia biancorossa per 219 volte ed ha 11 undici gol. Tornato a Schio per un anno, ha appeso definitivamente le scarpe al chiodo dopo una stagione a Trento. Ha allenato diverse squadre dilettantistiche (fonti Ansa e Wikipedia).