Ciclismo, il Giro d’Italia 2020 dovrebbe partire il 3 ottobre da Palermo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Giugno 2020 14:14 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2020 14:14
Ciclismo, il Giro d'Italia 2020 dovrebbe partire il 3 ottobre da Palermo

Ciclismo, il Giro d’Italia 2020 dovrebbe partire il 3 ottobre da Palermo (foto Ansa)

PALERMO – Il Giro d’Italia 2020, centotreesima edizione della manifestazione e valido come prova dell’UCI World Tour 2020, si svolgerà in ventuno tappe dal 3 al 25 ottobre 2020 per un totale di circa 3 500 km, con arrivo a Milano.

Inizialmente prevista dal 9 al 31 maggio 2020, la corsa è stata posticipata a causa della pandemia di COVID-19.

Al momento, l’unica certezza che abbiamo è che il Giro d’Italia 2020 partirà il prossimo 3 ottobre.

Da dove? Stando alle ultime indiscrezioni, la gara ciclistica dovrebbe partire da Palermo, una delle città meno colpite dal coronavirus.

Ricordiamo che in un primo momento la gara sarebbe dovuta partire da Budapest in Ungheria.

Sull’argomento, si è pronunciato il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono.

Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a Giorgio Ruta per palermo.repubblica.it.

“Il 12 maggio era prevista la prima tappa italiana, con partenza da Monreale.

Adesso aspettiamo la conferma ufficiale che il Giro 2020 ci sarà ad ottobre e che passi da noi.

Per Monreale sarebbe una grande opportunità, dopo questo periodo di buio”.

In Sicilia dovrebbero essere disputate tre tappe del prossimo Giro d’Italia. 

I ciclisti dovrebbero attraversare la regione passando in posti incantevoli come Palermo, Monreale, Agrigento, Enna, Etna, Catania e Villafranca Tirrena.

L’ufficialità della partenza del Giro dalla Sicilia è attesa nelle prossime ore (fonte Giorgio Ruta per palermo.repubblica.it).