Giro d’Italia. Il Gavia sotto la neve, il 28 maggio la tappa: “60% di possibilità che si corra”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 maggio 2019 12:40 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2019 12:43
Giro d'Italia. Il Gavia sotto la neve, il 28 maggio la tappa: "60% di possibilità che si corra"

Giro d’Italia. Il Gavia sotto la neve, il 28 maggio la tappa: “60% di possibilità che si corra”

ROMA – La tappa più avvincente del Giro d’Italia è a rischio causa il meteo impazzito: il Gavia è sommerso dalla neve, il 28 maggio ce la farà a essere liberato per consentire il passaggio dei corridori che dovranno poi inerpicarsi sul Mortirolo?

“In questo momento ci sono il 60% di possibilità che la corsa arrivi in cima al Gavia, come previsto dalla 16/a tappa, sul percorso che Lovere a Ponte di Legno, in programma martedì 28 maggio (previsto anche il Mortirolo, ndr). Ovviamente esiste un Piano B, ma sicuramente mi sento di escludere un doppio passaggio sul Mortirolo. Magari la tappa non sarebbe affascinante come quella che prevede il Gavia, ma sarebbe ugualmente dura”, ha dichiarato Mauro Vegni, direttore della corsa

Il rischio neve incombe sulla 102/a edizione della corsa rosa, che rischia di essere decapitata dopo le bizze del meteo, con pioggia (sulla corsa) e neve in alta quota anche a poco meno di un mese dall’arrivo dell’estate. Già nel 2013 il Giro venne falcidiato dal maltempo, che portò all’annullamento della tappa con lo Stelvio. (fonte Ansa)

5 x 1000