Giuseppe Rizza in coma dopo emorragia cerebrale, ha giocato nella Juventus Primavera con Marchisio, Criscito e Giovinco

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 10 Giugno 2020 16:33 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2020 16:33
Giuseppe Rizza in coma dopo emorragia cerebrale, ha giocato nella Juventus Primavera con Marchisio, Criscito e Giovinco

Giuseppe Rizza in coma dopo emorragia cerebrale, ha giocato nella Juventus Primavera con Marchisio, Criscito e Giovinco (il messaggio di Marchisio per Rizza, da Instagram)

CATANIA – Giuseppe Rizza (33 anni), calciatore professionista con un passato nella Juventus Primavera, è in coma.

Rizza ha accusato un malore in seguito ad una emorragia cerebrale ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Adesso Rizza si trova in questa struttura ospedaliera in coma farmacologico.

Come detto, Rizza ha iniziato il suo percorso da calciatore nelle giovanili della Juventus.

Il calciatore, che adesso gioca nei Dilettanti nella Rinascita Netina,  faceva parte della Juventus Primavera che vinse la Supercoppa Italiana nel 2006.

Mentre la Nazionale Italiana di Calcio vinceva l’ultimo Mondiale della sua storia, Rizza alzava al cielo la Supercoppa Italiana con la Juventus sognando una grande carriera.

Quella squadra era veramente forte visto che era composta da calciatori che poi hanno avuto una grande carriera. 

Agli ordini di Chiarenza, la Juve Primavera poteva schierare calciatori del calibro di Marchisio, Giovinco, Criscito e De Ceglie.

Rizza era un giocatore importante di quella squadra visto che Chiarenza lo schierava spesso come titolare.

Nonostante questo, la Juventus decise di mandarlo a giocare in giro per l’Italia.

I bianconeri mantennero il controllo del suo cartellino per due anni ma poi nel 2008 lo cedettero al Livorno in Serie B (stesso destino toccato ad altri giovani).

Prima di passare al Livorno, in Serie B, Rizza giocò un’ottima stagione con la Juve Stabia in Serie C (25 presenze e 1 gol).

A Livorno rimase per quattro anni, fino al 2012, ma non riuscì a trovare molto spazio.

Prima di scendere nei Dilettanti, l’ex calciatore della Juventus Primavera ha giocato anche con: 

Arezzo, Pergocrema (due volte), di nuovo Juve Stabia e Nocerina.

La notizia del suo coma ha scosso i suoi vecchi compagni di squadra che hanno voluto incitarlo con messaggi postati sui social network.

Tra i calciatori che hanno postato un messaggio citiamo Marchisio, Giovinco, Criscito, Totti, Pisacane, Bettega e Diego Armando Maradona Junior (fonte tuttosport.com).