Gli avvocati di Messi: “No evasione, ma pronti a pagare quanto dovuto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2013 12:59 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2013 12:59
Gli avvocati di Messi: "No evasione, ma pronti a pagare quanto dovuto" (LaPresse)

Gli avvocati di Messi: “No evasione, ma pronti a pagare quanto dovuto” (LaPresse)

BARCELLONA, SPAGNA – Gli avvocati di Lionel Messi ribadiscono che le accuse di frode fiscale nei riguardi del campione argentino sono del tutto infondate, ma se necessario la Pulce è pronta a pagare tutto quanto è dovuto.

L’avvocato Juarez Veciana ha detto in un comunicato che l’attaccante del Barcellona “ha sempre scrupolosamente rispettato la normativa spagnola”.

Messi e suo padre Jorge sono stati citati in giudizio dinanzi al tribunale della città di Gava, vicino a Barcellona, il prossimo 17 settembre per rispondere di una presunta evasione fiscale di circa 4 milioni di euro dal 2007 al 2009.

Gli avvocato del fuoriclasse argentino hanno detto che anche se “crediamo che il nostro cliente ha già pagato tutto quello a cui era tenuto, è pronto a versare l’importo contestato”.