Golf/ Matteo Manassero, 16 anni, incanta all’Open Championship in Gran Bretagna

Pubblicato il 20 Luglio 2009 11:17 | Ultimo aggiornamento: 20 Luglio 2009 11:19
manassero_golf

Il giovane italiano è al tredicesimo posto nel torneo di golf più antico del continente

Matteo Manassero incanta la Gran Bretagna. Il giovane giocatore di golf, solamente 16 anni per lui, sta cimentandosi nel più antico torneo del continente: Open Championship.

Il ragazzo sta dimostrando di avere stoffa e carattere da vendere. Il suo talento è apprezzato anche dai più esperti avversari.

Comunque vada il torneo Manassero è nella storia: è il più giovane golfista a disputare un Open in era moderna.

Manassero, tredicesimo, è impegnato sul temibile Turnberry. Il terreno è particolarmente difficoltoso per via della sua vicinanza al mare.

Il vento è un elemento da tenere in grande considerazione nella scelta della mazza e del colpo.

Persino il numero 1 del golf mondiale, Tiger Woods, è stato tra gli «eliminati» dal percorso di Turnberry. Il ragazzo dimostra testa sulle spalle: «Nelle ultime settimane – ha detto Matteo – ho giocato bene e sono veramente felice di questa esperienza.

Oggi ho effettuato un buon giro, pur con qualche sbavatura: infatti sono stato molto preciso dal tee al green, ma ho imbucato pochi putt. Mi sono aggiudicato la Silver Medal, un grande riconoscimento che mi ha dato una emozione impossibile da descrivere.

Il professionismo? Passerò di categoria fra tre anni quando avrò terminato gli studi. La scuola è troppo importante per me».