Golf, Pga Tour: Dufner vince e Donald torna numero uno mondiale

Pubblicato il 30 Aprile 2012 12:42 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2012 12:42

ROMA – Operazione riuscita all’inglese Luke Donald che con il terzo posto nello Zurich Classic of New Orleans (PGA Tour) è tornato in vetta alla classifica mondiale (punti 9,55) sorpassando nuovamente il nordirlandese Rory McIlroy (p. 9,33) per quello che sarà il tormentone dell’estate.

Sul percorso del TPC Louisiana (par 72) ad Avondale, in Louisiana, ha colto il primo titolo in carriera Jason Dufner (269 – 67 65 67 70, – 19), che ha superato con un birdie alla seconda buca di spareggio il sudafricano Ernie Els (66 68 68 67) – 18 vittorie nel tour – con il quale aveva chiuso alla pari la gara. Donald (271 – 73 65 66 67, -17) è rimasto per due colpi fuori dal playoff dopo una splendida rincorsa iniziata dal 102° posto che occupava al termine del primo turno con un 73 (+1).

Al quarto posto con 272 (-16) Ryan Palmer e il canadese Graham DeLaet, al sesto con 273 (-15) Steve Stricker, al 13° con 276 (-12) Ben Curtis, al 18° con 277 (-11) il colombiano Camilo Villegas e al 57° con 283 (-5) il nordirlandese Graeme McDowell. Nel giro finale Els (67, -5) ha raggiunto Dufner (70, -2). Alla buca 16 quest’ultimo ha compiuto una sorta di miracolo salvando il par con un putt chilometrico dopo aver mandato la palla in acqua, poi alla prima supplementare Els ha mancato un putt da circa un metro e mezzo per il birdie vincente e alla successiva ha lasciato la porta aperta a Dufner spedendo la pallina nella sabbia con il driver.

Un successo annunciato quello del 35enne di Cleveland (Ohio), che da inizio stagione è stato spesso nelle parti alte della classifica ottenendo anche quattro piazzamenti tra i top 15. Il titolo gli ha fruttato 1.152.000 dollari su un montepremi di 6,4 milioni di dollari.