Golf: Rory McIlroy si rompe caviglia giocando a calcio FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 luglio 2015 18:58 | Ultimo aggiornamento: 6 luglio 2015 18:58
Golf: Rory McIlroy si rompe caviglia giocando a calcio FOTO

Golf: Rory McIlroy si rompe caviglia giocando a calcio FOTO

ROMA – La passione per il calcio ha tradito il numero uno del golf mondiale, Rory McIlroy, che in una partitella tra amici si è rotto il legamenti di una caviglia e dovrà stare fermo a lungo. Un incidente banale, da uomo della strada più che da stella dello sport, categoria che di solito evita attività anche minimamente pericolose per la propria remunerativa carriera. Non tutti tengono a freno il loro agonismo e a volte ne pagano le conseguenze, come è capitato al fuoriclasse nordirlandese.

Un incidente simile è capitato lo scorso anno scorso al campione di sci norvegese Aksel Svindal, che giocando a calcetto si ruppe il tendine d’Achille saltando gran parte della stagione. McIlroy rischia di non poter partecipare al British Open, al via il 16 luglio a St Andrews, in Scozia, dove dovrebbe difendere il titolo, ma la sua assenza dal green rischia di essere piuttosto lunga. “Ora lavorerò duro per tornare al più presto – promette il giocatore dal proprio profilo su Instagram – Oltre alla rottura del legamento ci sono anche dei danni alla capsula, ma la mia riabilitazione è già cominciata”.

Il danno sembra tale da impedirgli di partecipare al British Open, anche perchè la caviglia sinistra è cruciale nello swing quando il peso del corpo si sposta da quel lato per assicurare potenza al colpo. Nel 2008, Tiger Woods vinse comunque un Us Open pur con una frattura da stress e problemi ai legamenti di un ginocchio. Svindal impiegò cinque mesi per tornare sulle piste, giusto in tempo per partecipare al Mondiale di Vail/Beaver Creek. Un suo illustre predecessore, Hermann “Herminator” Maier, ebbe invece quasi la carriera stroncata nel 2001 da un grave incidente in moto, grande amore del discesista austriaco. Aveva 31 anni e solo dopo quindici mesi di cure tornò in gara e poi a conquistare nuove vittorie.