Golf, Volvo China Open: Francesco Molinari resta al 9/o posto

Pubblicato il 21 Aprile 2012 12:09 | Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2012 12:09

TIANJIN (CINA) – Francesco Molinari, pur esprimendosi con un altro ottimo giro in 67 (-5) colpi dopo il precedente 65 (-7), è rimasto al nono posto con 204 (72 65 67, -12) nel Volvo China Open (European Tour). Il torneo è in corso sul tracciato del Binhai Lake GC (par 70), a Tianjin in Cina. Viaggiano di pari passo al 21° con 207 (-9) Edoardo Molinari (70 69 68) e Andrea Pavan (72 67 68), che hanno risalito la classifica di tre gradini, ed è rimasto in retrovia Lorenzo Gagli, 58° con 214 (70 71 73, -2).

In una giornata in cui si sono tenuti ritmi elevatissimi è balzato al comando Branden Grace,, grazie a un parziale di 64 (-8) per uno score di 198 (67 67 64), diciotto sotto par. Il 24enne sudafricano di Pretoria, vincitore di due gare consecutive a inizio anno, partirà per il giro finale con una dote di tre colpi sul belga Nicolas Colsaerts (201, -15), campione uscente e autore di un 66 (-6), e di quattro sul paraguaiano Fabrizio Zanotti, rinvenuto con un 64 (-8).

Altri punteggi sopra le righe li hanno offerti lo svedese Alexander Noren (63, -9) e il sudafricano George Coetzee (64), quarti 203 (-13) insieme allo spagnolo Ignacio Garrido e all’australiano Marcus Fraser, che hanno realizzato un 67, e al francese Jean-Baptiste Gonnet, che si è tenuto su un 70 (-2). Francesco Molinari è affiancato dallo svedese Fredrik Andersson Hed (suo l’Open d’Italia nel 2010), che si è espresso in 64, e dall’inglese Gary Boyd, leader con Gonnet dopo due turni e rallentato da un 71 (-1).