Mario Götze, estate da incubo: niente Mondiali e salta anche banchetto nuziale con Ann-Kathrin Brömmel

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 giugno 2018 12:20 | Ultimo aggiornamento: 14 giugno 2018 12:20
Mario Götze, estate da incubo: niente Mondiali e salta anche banchetto nuziale Ann-Kathrin Brömmel

Mario Götze, estate da incubo: niente Mondiali e salta anche banchetto nuziale con Ann-Kathrin Brömmel

MAIORCA – Oltre al danno, la beffa. Mario Götze aveva pianificato la sua estate da sogno [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] dando per scontata la sua convocazione ai Mondiali. Come se fosse un atto dovuto per aver deciso la precedente Coppa del Mondo, in favore della Germania, con un gol da sogno nella finalissima contro l’Argentina.

Secondo il suo piano, tre giorni dopo i Mondiali avrebbe dovuto esserci il banchetto nuziale in compagnia di sua moglie Ann-Kathrin Brömmel e invece non sarà così. Mario Götze non parteciperà al Mondiale e quindi non avrà a disposizione i giorni di vacanza dopo Russia 2018 e dovrà partire in ritiro con il Borussia Dortmund.

Mario Götze: niente Mondiali e banchetto nuziale

Il programma della coppia, come scrive La Gazzetta dello Sport con Elmar Bergonzini, era particolarmente romantico: Götze e la Brömmel avevano organizzato un giorno speciale con circa 60 invitati presso la tenuta di lusso Jardin de Pedrissa a Deià (Maiorca).

La struttura è situata su una collina dalla quale si vede il mare. Per l’occasione la Brömmel, che ha ricevuto dal compagno un anello da 35mila euro, si era fatta cucire un abito su misura. L’esclusione di Götze dai Mondiali fa però saltare tutto.

Il tedesco, che pensava di partecipare alla coppa del mondo e quindi di essere in vacanza il 18 luglio, dovrà in realtà partire per l’America con il Borussia Dortmund che svolgerà lì una parte del ritiro estivo.

Visto il cambio di allenatore (da Stöger a Favre), Götze ha voglia di farsi trovare pronto anche per riprendersi il più in fretta possibile un posto in nazionale. Per questo aveva quasi le spalle al muro: il banchetto andava annullato. La Brömmel capirà.