Governo Renzi boicotta Giochi Paralimpici di Sochi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 marzo 2014 19:18 | Ultimo aggiornamento: 7 marzo 2014 19:19
Governo Renzi boicotta Giochi Paralimpici di Sochi

(Foto Lapresse)

ROMA – Palazzo Chigi versione Matteo Renzi boicotta le Paralimpiadi di Sochi. A differenza del predecessore Enrico Letta, Renzi ha deciso di non mandare alcun membro del governo all’inaugurazione dei Giochi Invernali per gli atleti diversamente abili. Garantita, invece, la presenza degli atleti italiani. 

Protesta così Roma per la mano dura della Russia con l’Ucraina, unendosi al forfait all’inaugurazione dei Giochi già dato da Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Norvegia e Finlandia. 

Nelle stesse ore in cui veniva dato l’annuncio il presidente russo Vladimir Putin ha detto di auspicare che le Paralimpiadi, al via venerdì 7 marzo, possano contribuire a “placare le tensioni” provocate dalla crisi tra Russia e Ucraina.