Gran galà calcio 2011, Abete: “Difendiamo il nostro campionato”

Pubblicato il 24 Gennaio 2012 9:49 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2012 9:49

MILANO – Salvaguardare il calcio: questo il messaggio lanciato stasera dal presidente della Figc Giancarlo Abete dal palco del Teatro Dal Verme di Milano, dove va in scena il Gran Gala’ del calcio organizzato dall’Assocalciatori.

”E’ una bellissima festa, ci riconcilia con il calcio che ci da’ tante gioie e qualche amarezza – ha osservato Abete -. Cerchiamo di migliorarci e tenere lontani tutti quelli che fanno male al calcio. Il calcio e’ bello – a livello di giocatori, allenatori, arbitri e dirigenti – e dobbiamo salvaguardarlo”.

Al fianco di Abete, ha inaugurato la serata il presidente del Coni Gianni Petrucci. ”Siamo fieri di quello che il calcio porta nella storia dello sport italiano: e’ la disciplina che ha vinto piu’ campionati del mondo, e il Coni valuta bene i risultati del calcio italiano”, ha detto Petrucci.     ”Voglio dire all’Aic che sta lavorando seriamente e noi apprezziamo il suo lavoro in un momento particolare”, ha aggiunto il n. 1 del Coni, che prima della cerimonia si e’ intrattenuto qualche minuto a parlare con il presidente della Lega di serie A Maurizio Beretta e con quello della Lega Pro Carlo Tavecchio.