Manchester City escluso dalla Champions League? Guardiola prepara l’addio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 maggio 2019 13:50 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019 13:51
Manchester City escluso dalla Champions League? Guardiola prepara l'addio

Manchester City escluso dalla Champions League? Guardiola prepara l’addio (foto ANSA/AP Photo/Jon Super)

MANCHESTER – Il Manchester City rischia l’esclusione dalla Champions League per almeno un anno avendo violato le regole del fair play finanziario. Senza la coppa dalle grandi orecchie, Guardiola lascerebbe Manchester e tornerebbe prepotentemente nel mirino della Juventus. I bianconeri stanno cercando un allenatore capace di proporre un gioco spumeggiante, cosa che ad Allegri non è mai riuscita. Lo scrive il ‘New York Times’ che avrebbe appreso la notizia da fonti vicine all’Uefa.

New York Times: “Manchester City escluso dalle coppe europee. Tutta colpa del fair play finanziario”.

Il quotidiano statunitense precisa comunque che la sanzione potrebbe essere scontata nella stagione 2020-2021 e non nella prossima. Questo dopo indagini e verifiche, durante quattro mesi, da parte di un’apposita commissione dell’ente calcistico europeo e da parte anche della Football Association, la federcalcio inglese.

In particolare il club che ha appena rivinto il titolo della Premier League, e che ora giocherà anche la finale di FA Cup (dopo aver vinto, contro il Chelsea, anche la coppa di Lega), avrebbe commesso violazioni relative ai contratti di sponsorizzazione che, secondo i commissari, testimonierebbero “la malafede” da parte della società. Chi ha condotto le indagini ha fatto riferimento anche ai documenti resi pubblici a suo tempo da ‘Football Leaks’.