Guglielmo Ferraris segna di mano e si autodenuncia. Patrick Cutrone invece…

Pubblicato il 30 gennaio 2018 16:43 | Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2018 16:43
Guglielmo Ferraris segna di mano e si autodenuncia. Patrick Cutrone invece...

Guglielmo Ferraris segna di mano e si autodenuncia. Patrick Cutrone invece…

GENOVA – Mentre fa discutere il gol di mano segnato dal milanista Cutrone nella partita contro la Lazio, c’è chi di mano segna e si autodenuncia. E’ Guglielmo Ferraris, 16 anni, tesserato per la Ca de Rissi San Gottardo.

L’episodio è avvenuto domenica mattina, nella partita del campionato Allievi provinciali Ca de Rissi-Nuova Oregina. Il gol irregolare è arrivato sullo 0-0. Ferraris stacca di testa e colpisce la palla con la mano. Nessuno se ne accorge e l’arbitro assegna la rete.
Palla al centro, “ma il giovane ha avvicinato l’arbitro e ha detto la verità”, racconta il presidente della squadra di casa, Piero Graffione. Tutti gli spettatori si sono alzati in piedi ad applaudire. La partita è poi finita in parità. La notizia è raccontata dall’edizione di Genova del quotidiano La Repubblica.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other