Udinese, Guidolin: “Voto centrodestra e stimo Renzi”

Pubblicato il 13 Dicembre 2011 11:23 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2011 12:21

Francesco Guidolin (LaPresse)

TRIESTE – Confessione a tutto campo, dalla politica al calcio, di Francesco Guidolin, allenatore della capolista Udinese, al programma di Radio2 ‘Un Giorno da Pecora’. Udinese di destra o di sinistra? ”In questo momento – ha risposto il mister – e’ nella parte sinistra della classifica, e speriamo che rimanga li”’.

Se si votasse domani, lei a chi darebbe la sua preferenza? ”Io sono per la meritocrazia e per le pari opportunita’, chi ha di piu’ deve dare di piu’, specie in questo momento”. Guidolin poi confessa: ”Renzi mi e’ simpatico, ma io nel recente passato ho votato per il centrodestra”. E’ d’accordo nel mettere l’Ici sulla prima casa? ”Si, in un momento come questo e’ giusto, ed e’ giusto che chi ha qualcosa di piu’ debba pagare piu’ degli altri, anche se solo temporaneamente”.

Quanto poi alla possibilita’ di un taglio allo stipendio, per Guidolin e’ giusto ”che chi ha di piu’ ora, per un certo periodo, dia qualcosa in piu”’. Infine, in vista dell’incontro di domenica con la Lazio, il tecnico dei friulani si accontenta di un pareggio ”ma non credo – ha aggiunto – che andrebbe bene a loro”.

Quanto allo scudetto ”e’ un pensiero che non ho e che credo non avremo, perche’ non abbiamo la struttura – ha concluso – per pensare a una cosa del genere”.