Hamsik: “Mertens e Callejon non verranno in Cina. Tornare al Napoli? Mai dire mai…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Ottobre 2019 23:24 | Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre 2019 22:32
Hamsik Callejon Mertens Cina Tornare Napoli perché no

Hamsik nella foto Ansa

NAPOLI – Marek Hamsik è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss per parlare del possibile approdo di José Maria Callejon e di Dries Mertens nel campionato cinese e per parlare del suo futuro professionale: “Tornare a giocare al Napoli per chiudere la carriera in Campania? Nel calcio non si può mai sapere. Mai dire mai…”. Le sue dichiarazioni sono riportate dal Corriere dello Sport. 

 “Napoli penalizzato dagli arbitri? Spero che siano solo episodi negativi e che non riguardino solo il Napoli. Sono dispiaciuto per i ragazzi, hanno fatto una partita fantastica. Hanno dominato e dovevano vincere. Tornare al San Paolo? È sempre molto bello,  c’è sempre tanto amore verso di me. Sono fiero di questo rapporto speciale tra me e la città, un qualcosa di unico che spero possa continuare per sempre. Persi tanti perni negli anni? Questa squadra è ancora equilibrata, forte, e lo sta dimostrando. Manca qualche punticino, qualcosa di concreto per arrivare alla Juve, ma conta poco. La società e la squadra stanno facendo tutto il possibile.

“Callejon e Mertens in Cina? Non so nulla di concreto, credo possano continuare a Napoli per fare la storia del club. Ambasciatore del Napoli? Mi piacerebbe moltissimo. Essere ambasciatore della società in cui sono cresciuto e fare la parte più importante della mia carriera. Non vedo l’ora di tornare per fare questo giro di campo per i tifosi. Io uomo dei record? Ancora per poco,   Mertens sta arrivando come un treno da dietro e gli auguro che possa diventare lui il bomber di sempre di questo Napoli. È un ragazzo eccezionale. Insigne mi ha chiesto consigli? Non deve. Conosce bene la città, è cresciuto qui e sta giocando con la maglia che ama davvero. Vuole il bene di Napoli e dei napoletani. 

Tornare a giocare nel Napoli per chiudere la carriera da calciatore in Campania? Non si può dire mai nel mondo del calcio. Ma ora sono concentrato sulla Cina, sono felice e ho un contratto ancora” (fonti Radio Kiss Kiss e Il Corriere dello Sport).