Hamsik ha paura del Coronavirus, l’ex Napoli è tornato in Slovacchia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Gennaio 2020 18:17 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2020 18:17
Hamsik ha paura del Coronavirus, l'ex Napoli è tornato in Slovacchia

Marek Hamsik nella foto Ansa, è tornato in Slovacchia per paura del Coronavirus che sta mettendo in ginocchio la Cina

BRATISLAVA (SLOVACCHIA) – Marek Hamsik è tornato in Slovacchia per paura del Coronavirus. Lo ha confermato al giornale slovacco Cas.sk il papà dell’ex calciatore del Napoli.  Le dichiarazioni rilasciate dal padre di Marek Hamsik al quotidiano slovacco Cas.sk sono riportate dal Corriere dello Sport: “Marek era volato in Cina, dove è rimasto per due settimane, ed era pronto a partire con la squadra per il ritiro in Spagna.

Poi, però, è arrivato il virus. I compagni di Marek al momento sono ancora sotto osservazione, lui non ha avuto problemi a tornare. Doveva partire per il ritiro mercoledì ma il club ha spostato la partenza a sabato proprio per i controlli. Possiamo solo dedurre che tutta questa storia sia legata al virus o meno, neanche Marek ha notizie certe (o non ce le vuole dire), ma siamo comunque preoccupati“.

Il campionato cinese dovrebbe ripartire il 22 febbraio, cosa farà Hamsik?.

Il campionato cinese dovrebbe ripartire il 22 febbraio ma questa data potrebbe essere posticipata proprio a causa del Coronavirus. Le stelle europee avrebbero paura a restare in Cina e molti di loro non sarebbero disposti a tornare a giocare nel campionato cinese senza le garanzie del caso.

Da qui anche la scelta di Hamsik di tornare in Slovacchia finché la situazione non tornerà alla normalità. Con la salute non si scherza.