Ibrahimovic squalificato per una giornata: cosa ha detto Ibrahimovic a Maresca durante Parma-Milan?

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 13 Aprile 2021 13:49 | Ultimo aggiornamento: 13 Aprile 2021 13:49
Ibrahimovic squalificato per una giornata: cosa ha detto Ibrahimovic a Maresca durante Parma-Milan?

Ibrahimovic squalificato per una giornata: cosa ha detto Ibrahimovic a Maresca durante Parma-Milan? (Foto Ansa)

Zlatan Ibrahimovic squalificato per una giornata. L’attaccante del Milan è stato espulso durante l’ultima partita di Serie A, contro il Parma. L’arbitro Maresca lo ha cacciato dal campo per parole irriguardose verso l’arbitro medesimo. Già, ma cosa ha detto Ibrahimovic a Maresca?

In tanti hanno provato a interpretare le parole dello svedese. E molti lo hanno “scagionato”, sostenendo che l’arbitro abbia capito male. Ma, come spesso accade in questi casi, il giudice sportivo si basa sul referto del direttore di gara. E se Maresca ha scritto che Ibra l’ha offeso, la squalifica diventa pressoché automatica.

Ibrahimovic squalificato dopo l’espulsione in Parma-Milan

L’attaccante svedese paga l’espulsione subita nel match giocato sabato a Parma. Il giudice sportivo di Serie A ha squalificato Ibra che “al 15° del secondo tempo” ha “proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al Direttore di gara”, Fabio Maresca.

Cosa ha detto Ibrahimovic a Maresca?

Nello stadio Tardini deserto, i microfoni hanno registrato solo in parte le parole del fuoriclasse rossonero prima del cartellino rosso. Cosa ha detto Ibrahimovic a Maresca? A un primo ascolto può sembrare “è strano”. Quindi un giudizio (non offensivo) sul modo di arbitrare del direttore di gara. Maresca, però, potrebbe aver capito “sei scarso”.

Giudice sportivo serie A: tutti gli squalificata

Il giudice sportivo ha deciso un turno di stop per altri sette calciatori: Alessandro Tuia (Benevento), Domenico Criscito (Genoa), Cristian Romero (Atalanta), Felipe Caicedo (Lazio), Riccardo Gagliolo (Parma), Hirving Lozano (Napoli), Lorenzo Pellegrini (Roma). Una giornata di squalifica anche per l’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic.

Ibrahimovic al ristorante in zona rossa, la posizione della Regione Lombardia

“Sarà mia cura interloquire con l’assessore Bolognini, che ha la responsabilità per la campagna comunicazionale, per segnalare l’episodio che lei ha opportunamente segnalato”. Così, la vice presidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha risposto ad un’interrogazione fatta dal consigliere regionale di +Europa Radicali, Michele Usuelli, il quale chiedeva la cancellazione dai siti istituzionali della Regione, della campagna di comunicazione a favore della vaccinazione in Lombardia, che aveva come testimonial il calciatore del Milan Zlatan Ibrahimovic.

Ibra, come documentato dal sito Fanpage, era infatti stato beccato all’interno di un noto ristorante milanese in piena zona rossa.