Icardi all’Atletico, Dzeko o Lukaku all’Inter: è valzer degli attaccanti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 maggio 2019 14:04 | Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019 14:05
Icardi all'Atletico, Dzeko o Lukaku all'Inter: è valzer degli attaccanti

Icardi all’Atletico, Dzeko o Lukaku all’Inter: è valzer degli attaccanti. Foto ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

MILANO – Grandi manovre in casa Inter. L’addio di Mauro Icardi avvia il valzer degli attaccanti. I nerazzurri vorrebbero scambiarlo con Paulo Dybala ma la Juventus non sembra convinta di questa operazione. I bianconeri vorrebbero monetizzare la cessione dell’attaccante argentino per poi investire i soldi ricavati in altre operazioni di calciomercato. A oggi, la destinazione più probabile per Icardi è l’Atletico Madrid. L’Inter lo rimpiazzerebbe con uno tra Dzeko (favorito) e Lukaku. 

Icardi, la cessione all’Atletico Madrid scatena il mercato degli attaccanti. 

Tempo fa, Wanda Nara disse che Icardi avrebbe continuato a giocare in Italia, Inter o non Inter, anche la prossima stagione. La compagna e agente di Icardi disse questo sia per convinzione, sia perché Maurito non aveva più mercato all’estero dopo il no del Real Madrid. Con la cessione di Griezmann al Barcellona, le cose sono destinate a cambiare. L’Atletico Madrid ha bisogno di un colpo di mercato in attacco e il numero nove dell’Inter è l’ideale per il gioco del Cholo Simeone. Wanda Nara avrebbe capito che portare Icardi alla Juventus è molto complicato e avrebbe accettato l’idea di trasferirsi con l’attaccante argentino a Madrid. 

Archiviato l’addio dell’attaccante argentino, l’Inter dovrebbe rimpiazzarlo con uno tra Edin Dzeko e Romelu Lukaku. Al momento, il centravanti bosniaco è favorito sul belga per un rapporto qualità/prezzo. Dzeko ha già dimostrato di poter fare la differenza nel nostro campionato e guadagna molto bene dell’attuale attaccante del Manchester United.