Icardi-Juventus: gli incontri tra Wanda Nara e Paratici sono il giallo dell’estate

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 Luglio 2019 19:50 | Ultimo aggiornamento: 24 Agosto 2019 11:30

Icardi-Juventus: gli incontri tra Wanda Nara e Paratici sono il giallo dell’estate. Foto ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

MILANO – Mauro Icardi è stato convocato dall’Inter per il ritiro precampionato ma i nerazzurri gli hanno già fatto sapere che non rientra nei piani tecnici di Antonio Conte. L’Inter ha dato mandato al suo agente, Wanda Nara, di trovargli una nuova squadra. Icardi è in uscita e si fanno sempre più fitti i contatti tra la Juventus e Wanda Nara. 

La famiglia Icardi ha trascorso qualche giorno di vacanza a Ibiza. Nel loro stesso hotel c’era il dirigente della Juventus Paratici. Gli addetti ai lavori giurano sul fatto che non si trattasse di una coincidenza. Paratici era lì per parlare con la Nara lontano da sguardi indiscreti. 

Ma l’incontro di Ibiza non sarebbe stato l’unico tra la Nara e Paratici. Prima di partire per la Sardegna, Wanda Nara avrebbe incontrato Paratici anche a Milano. Guarda caso, sia Wanda che Paratici si trovavano a Milano contemporaneamente. 

I media sono divisi su questo argomento. Secondo Il Corriere dello Sport, Wanda Nara e Paratici non si sarebbero incontrati, mentre La Gazzetta dello Sport è più possibilista da questo punto di vista e cita alcune fonti che sarebbero venute a conoscenza di un loro incontro segreto. 

Insomma, più indizi fanno una prova. Icardi potrebbe andare alla Juventus ed i bianconeri sarebbero disposti ad accoglierlo volentieri ma alle loro condizioni. Ed è proprio questo il problema principale. 

A giugno, le due società hanno cercato di sbarazzarsi dei calciatori in uscita intavolando una trattativa per lo scambio tra Mauro Icardi e Paulo Dybala ma questo tentativo è andato a vuoto perché i due club hanno discusso animatamente sulle valutazioni dei cartellini dei due calciatori. 

L’unica certezza è che sia Icardi che Dybala sono reduci da una stagione da dimenticare. Icardi non è stato convocato nemmeno per la Coppa America. Dybala ha preso parte alla spedizione dell’Argentina ma non ha giocato quasi mai. Il prezzo dei loro cartellini si è dimezzato, forse è sceso anche di più.

La cosa più logica sarebbe stata uno scambio alla pari ma entrambe hanno rifiutato categoricamente. Tutte e due le società volevano guadagnarci qualcosa. Al momento la situazione è in una fase di stallo ma gli incontri tra Wanda e Paratici, sempre che ci siano stati, potrebbero sbloccarla.