Icardi via dal ritiro, niente tournée con Inter. Juventus si avvicina?

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 Luglio 2019 17:31 | Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2019 17:31
Icardi via dal ritiro, niente tournée con Inter. Juventus si avvicina?

Il comunicato dell’Inter su Mauro Icardi. Il calciatore argentino ha lasciato il ritiro dei nerazzurri (da Twitter)

MILANO – E’ rottura totale tra Mauro Icardi e l’Inter. La società nerazzurra ha diramato un comunicato stampa per spiegare il perché l’argentino non si era allenato con la squadra in mattinata. Il rapporto è ai minimi storici con Icardi fuori dal progetto tecnico dei nerazzurri ed in attesa di sistemazione. L’argentino ha lasciato il ritiro con un giorno d’anticipo e, mentre la squadra volerà in Asia per una tournée precampionato, resterà a lavorare alla Pinetina in attesa del trasferimento in un altro team. 

Icardi estate da separato in casa aspettando la Juventus. 

Dopo che l’Inter aveva ufficializzato la sua decisione di mettere fuori squadra sia l’attaccante argentino che Radja Nainggolan, si ipotizzava un testa a testa di mercato tra Napoli e Juventus per arrivare a Maurito.

Così non sarà perché il Napoli si è tolto dalla corsa per l’attaccante argentino con queste dichiarazioni rilasciate da Aurelio De Laurentiis: “Incontro fra me e Wanda Nara? E’ una stupidaggine colossale, Wanda Nara l’ho incontrata tre anni fa e non ho nessuna intenzione di incontrarla di nuovo. Icardi non rientra nelle nostre necessità attuali, lo chiesi tre anni fa quando ne avevamo bisogno poi fu bravo Sarri a inventarsi Mertens prima punta”. “Non si può ignorare il suo talento, se ne è parlato talmente tanto che sembra più vecchio dei 26 anni che ha. Visto da fuori sembra essersi gestito male, non ha colto l’importanza del ruolo che riveste. Icardi è fortissimo, la considerazione nei suoi confronti è indiscutibile ma vorrà sempre andare alla Juventus. E comunque, come ha detto Ancelotti, io mi tengo Insigne”.

L’attaccante argentino ha espresso più volte la sua volontà di rimanere in Italia. Al momento resta aperta solamente la pista Juventus ma non si tratta di certo di una trattativa facile per i rapporti tesi che esistono tra i due club per una rivalità storica e per quelli che intercorrono tra l’ex Juventus Marotta e l’attuale dirigente bianconero Paratici. 

A dimostrazione di questo, riportiamo le dichiarazioni rilasciate da Marotta appena cinque giorni fa: “Escludo che Icardi possa andare alla Juventus, della Juve fino a questo momento non se ne vede nemmeno l’ombra”.”Scambio Icardi-Dybala? E’ utopistico immaginarlo in questo momento, so quanto vale Paulo. Tutto è aperto, noi stiamo alla finestra e vediamo cosa succede”.