Il calcio che verrà: telecamere nelle maglie, robot in campo…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Marzo 2014 14:41 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2014 14:42
Telecamere nelle maglie, robot in campo: più che calcio sarà fantascienza

Telecamere nelle maglie, robot in campo. Il calcio “fantascienza”

ROMA – Una ricerca, condotta da HTC, smartphone ufficiale della Champions e Europa League, in collaborazione con Futurizon, ha ipotizzato un cambiamento drastico nel calcio nei prossimi 50 anni: dai giocatori ai tifosi, sarà un futuro ipertecnologico.

Telecamere insetto integrate nelle magliette dei calciatori, atleti robot che diventeranno di uso comune, tifosi che potranno gestire da remoto giocatori full android. Sono solo alcuni degli scenari fantascientifici dei prossimi 50 anni di calcio.

Ecco le tappe del calcio che verrà:

2020 – Telecamere regolarmente integrate nelle divise dei calciatori

2025 – Sensori di impatto e accelerometri integrati nei palloni e nelle scarpe dei calciatori

2025 – Dispositivi per la realtà aumentata disponibili per gli arbitri e i guardalinee

2030 – mini-telecamere a forma di insetto seguiranno le azioni di gioco

2035 – L’allenatore disporrà di informazioni fisiologiche in tempo reale sui calciatori

2040 – I giocatori robot diventeranno d’uso comune

2045 – Simulazioni di tiri e di tattiche di gioco utilizzate durante gli allenamenti

2050 – Simulazioni sensoriali complete daranno ai fan la sensazione di vivere l’esperienza di gioco

2055 – Campionati virtuali con giocatori on-line che si scontreranno in partite “reali”

2060 – I tifosi potranno gestire da remoto giocatori full android