Immobile-Inzaghi, pace in diretta tv dopo il gol in Lazio-Genoa

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 29 Settembre 2019 17:18 | Ultimo aggiornamento: 29 Settembre 2019 17:18
Immobile Inzaghi abbraccio Lazio Genoa pace attaccante allenatore

L’abbraccio tra Inzaghi e Immobile dopo il gol dell’attaccante in Lazio Genoa

ROMA – Pace fatta tra Ciro Immobile e Simone Inzaghi. Tutto questo in diretta tv. D’altronde la lite era iniziata proprio a favore di telecamera, nel corso di Lazio-Parma, ed era doveroso chiuderla nello stesso modo. Dopo il gol segnato da Ciro Immobile contro il Genoa, l’attaccante campano è andato verso la panchina della Lazio per abbracciare il suo allenatore

Per la Lazio si tratta di un successo prezioso perché permette ai biancocelesti di portarsi al sesto posto in classifica a meno uno dalla Roma quinta forza del campionato, a meno due dal Napoli quarto e a meno tre dall’Atalanta terza. Insomma, la Lazio è in piena zona Europa League con un occhio di riguardo per la zona Champions League. 

In occasione di Lazio-Parma, Ciro Immobile aveva mandato a quel paese il suo allenatore dopo che lo aveva sostituito sul risultato di uno a zero per i biancocelesti proprio grazie alla sua rete. Il cambio di Inzaghi non si rivelò così sbagliato perché poi la Lazio segnò il due a zero e chiuse il match. 

Questo gesto di Immobile contro il suo allenatore, visto che è un Nazionale ed è sicuramente il calciatore più rappresentativo della Lazio, aveva scatenato un mare di polemiche sui social, nelle radio, nei bar, dovunque. In molti avevano ipotizzato un addio di Immobile alla Lazio nel corso del mercato di gennaio. Tutto questo perché Immobile interessa a diversi club cinesi che sono pronti ad investire molti soldi per convincerlo. 

Poi c’e’ stata Inter-Lazio dove Immobile ha giocato ed i biancocelesti hanno perso nonostante una buona prestazione. Già lì poteva scattare la pace ma non c’è stato il gol del bomber campano. 

Oggi l’occasione è stata ghiotta. La Lazio ha asfaltato il Genoa e finalmente Immobile è tornato al gol.  Così il bomber si è fatto tutto il campo di corsa ed è andato ad abbracciare Inzaghi a favore di telecamera. Tutto è bene quello che finisce bene.