Independiente, Zarate denunciato: abusi sessuali su fidanzata compagno squadra

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Marzo 2014 23:51 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2014 23:52
Independiente, Zarate denunciato: abusi sessuali su fidanzata compagno squadra

Independiente, Zarate denunciato: abusi sessuali su fidanzata compagno squadra

ROMA – Il calciatore dell’Independiente Alexis Zarate è stato denunciato per abusi sessuali nei confronti della fidanzata di un suo compagno di squadra. Ne parla La Gazzetta dello Sport in un articolo a firma di Adriano Seu. Riportiamolo di seguito.

“Uno scandalo a sfondo sessuale sconvolge lo spogliatoio dell’Independiente, già nella bufera per l’ira degli ultrà e i risultati altalenanti che stanno complicando l’obiettivo del ritorno in prima divisione. I protagonisti della vicenda (per la verità ancora piuttosto oscura) sono i giocatori Alexis Zarate e Martin Benitez, entrambi di 19 anni, e la presunta fidanzata di quest’ultimo, una ragazza di 21 anni. Secondo quanto riporta Infobae, la giovane ha sporto denuncia contro Zarate per molestie sessuali al termine di una notte passata in discoteca con i due giocatori, già raggiunti da un avviso di comparizione presso il 4° commissariato di Avellaneda. Sbigottito e incredulo il presidente del club, Javier Cantero, che subito messo un avvocato a disposizione degli atleti.

La ragazza ha dichiarato alla polizia di essere uscita in compagnia del fidanzato, Martin Benitez, e l’amico Nicolas Perez, attualmente nella Primavera dell’Independiente. Al termine della serata, domenica notte, i tre si sono recati a casa di Zarate, dove si sarebbe consumato l’abuso sessuale mentre Benitez e Perez dormivano. “Eravamo   alticci e ci siamo addormentati sul divano. Ma a un certo punto mi sono svegliata proprio mentre Zarate mi stava violentando”, si legge nella deposizione rilasciata dalla giovane, che accusa Perez di essersi accorto dell’accaduto senza aver fatto nulla per difenderla. 

Mentre i protagonisti della vicenda tacciono, il presidente Cantero si è subito schierato dalla parte dei suoi giocatori, “due ragazzi di buona famiglia che conosco fin troppo bene per credere che siano capaci di simili atti. Parlerò con loro e mi metterò a disposizione del pubblico ministero. Ma, con tutto il rispetto per la ragazza, non le credo”, ha dichiarato Cantero al telegiornale C5N. “Tra l’altro – ha aggiunto – non mi risulta che Benitez sia fidanzato”. La vicenda resta tutta da chiarire, ma gli inquirenti sono già al lavoro per chiarire la reale dinamica dei fatti.  In attesa che gli inquirenti facciano luce sul caso, si complica la posizione di Alexis Zarate, il principale imputato. Gonzalo Falco, l’avvocato messo a disposizione del club per difendere i tre giocatori accusati di stupro, ha infatti affermato ai microfoni di Radio La Red che “molti dei fatti descritti dalla ragazza sono realmente accaduti. Il mio assistito è costernato per la denuncia. Ad ogni modo – ha aggiunto il legale – non posso rivelare altri dettagli perché c’è in corso un’indagine e bisogna attendere che vengano raccolte ulteriori prove”.