Infortuni Paquetá e Donnarumma, saltano Milan-Juventus: ecco i tempi di recupero

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 aprile 2019 18:27 | Ultimo aggiornamento: 3 aprile 2019 18:29
Infortuni Paquetá e Donnarumma, saltano Milan-Juventus: ecco i tempi di recupero

Infortuni Paquetá e Donnarumma, saltano Milan-Juventus: ecco i tempi di recupero. Foto ANSA / Roberto Bregani

MILANO – Si riempie l’infermeria del Milan: lunghi stop sono previsti infatti per Lucas Paquetà e Gianluigi Donnarumma, infortunati contro l’Udinese. La risonanza del fuoriclasse brasiliano – come comunicato dal Milan – ha evidenziato ”un trauma distorsivo di secondo grado alla caviglia destra” e ”sarà rivalutato settimana prossima” con ulteriori controlli: lo staff medico del Milan conta di recuperarlo entro la fine della stagione. Stiramento al flessore della coscia destra invece per il portiere e stop di circa un mese.

Infortuni Paqueta e Donnarumma, Szczesny non sottovaluta i rossoneri: “Sono una grande squadra”.

“Con il Milan è necessario essere al massimo per vincere, sono una grande squadra”. Wojciech Szczesny ha già voltato pagina e, il giorno dopo la vittoria di Cagliari, proietta la Juve al big match di sabato sera contro il Milan.
    “All’andata abbiamo vinto 0-2, abbiamo fatto una delle partite più belle di quest’anno – ricorda il portiere bianconero che, nel match di andata, parò un rigore a Higuain -. Cristiano è venuto a darmi consigli prima del rigore, dato che aveva giocato con il ‘Pipita’ a Madrid. Da quella volta quando c’è un rigore viene a parlare con me e questo mette in difficoltà l’attaccante che calcia”.

Adesso Gattuso avrà il compito complicato di sostituire due titolari inamovibili. Al posto di Gigio Donnarumma giocherà Pepe Reina, l’ex portiere del Napoli lo ha già sostituito contro l’Udinese incassando il gol di Kevin Lasagna, mentre sarà più difficile trovare un sostituto a Paqueta. Nel corso del match contro l’Udinese, è entrato in campo Samu Castillejo ma lo spagnolo non si è dimostrato all’altezza della situazione.

Il Milan ha comprato Paqueta a peso d’oro perché non aveva un calciatore con queste caratteristiche tecniche nella sua rosa. E’ difficile pensare ad un sostituto che sia alla sua altezza. La cosa migliore da fare in questi casi è quella di cambiare modulo tattico. Gattuso ci sta pensando e prenderà una decisione in merito solamente al termine dei prossimi allenamenti, rifinitura compresa.