Infortunio di Salah? Un imam del Kuwait: “Punito da Allah per aver infranto il Ramadan”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 maggio 2018 15:40 | Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2018 15:40
Infortunio di Salah? Un imam del Kuwait: "Punito da Allah per aver infranto il Ramadan" (foto Ansa)

Infortunio di Salah? Un imam del Kuwait: “Punito da Allah per aver infranto il Ramadan” (foto Ansa)

ROMA – Mohamed Salah [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,-Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  si è infortunato alla spalla ed è stato costretto a uscire durante la finale di Champions League perché ha infranto il digiuno del Ramadan. Insomma: Salah è stato punito da Allah.

Lo sostiene un imam del Kuwait. “Dio lo ha punito – ha scritto infatti su Twitter Mubarak al-Bathali – perché mangiare e bere per poter disputare una partita di calcio non è una scusa legittima per interrompere il digiuno durante il mese sacro”.

“Salah ha ricevuto un cattivo consiglio – ha continuato Al-Bathali – e sfortunatamente dovrà sopportarne il peso. La vita è nella mani di Dio, tutto accade secondo la sua volontà e forse l’infortunio è una cosa buona”. Ma a conclusione del suo anatema via Twitter, il predicatore lascia al calciatore anche una speranza: “Salah è un uomo virtuoso, buono e rispettato – ha detto infatti l’imam – è un grande ambasciatore per i musulmani e ne sta migliorando l’immagine in Occidente. Non deve rattristarsi, perché la porta del pentimento è aperta”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other