Inter, Baggio pronto per la panchina. Gasperini appeso a un filo

Pubblicato il 19 Settembre 2011 15:53 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2011 15:53

Roberto Baggio (foto LaPresse)

MILANO – Il pari con la Roma ha solo momentaneamente calmato le acque: Gian Piero Gasperini resta appeso a un filo anche perché, in quattro partite disputate l’Inter non ha ancora vinto.  Se il tecnico dovesse passare un nome su tutti è quello che stimola la curiosità di tifosi e addetti ai lavori: Massimo Moratti starebbe pensando a Roberto Baggio.

Il “codino”, per ora, ha già un suo incarico: è responsabile dell’area tecnica della Federazione. Una panchina così importante, però, potrebbe essere un’offerta irrinunciabile.

La sensazione è che martedì a Novara, come già successo sabato contro la Roma, Gasperini si giochi buona parte del suo futuro ad Appiano Gentile. Un pari, però, stavolta potrebbe non bastare anche perché il Novara non è la Roma.

Baggio, in ogni caso, non è l’unico nome sulla lista di Moratti. Per prendere la panchina sono candidati almeno altri due ex nerazzurri: Walter Zenga che ha già allenato (con più fortuna all’estero che in Italia) e Luis Figo. Rimane praticabile anche la pista che porta a Claudio Ranieri. Impossibile o quasi, per diversi motivi, scomodare uno tra Marcello Lippi e Fabio Capello.