Inter non alza offerta per Barella, Cagliari vuole cederlo alla Roma

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Giugno 2019 19:09 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 9:33

MILANO – Sono giorni decisivi per il futuro di Nicolò Barella. L’Inter, che da tempo si è mossa per assicurarsi il centrocampista del Cagliari, non sarebbe intenzionata ad alzare l’offerta di circa 35 milioni di euro più prestito di due giovani. Domani l’ad Beppe Marotta potrebbe parlare direttamente con il presidente del Cagliari Giulini in occasione dell’assemblea di Lega per capire la posizione del club sardo dopo l’ inserimento della Roma che ha messo sul piatto 35 milioni e il cartellino di Defrel.

Allo stato attuale, comunque, l’Inter non è intenzionata a giocare al rialzo e ad essere decisiva è la volontà dello stesso giocatore. Sarà lui a spingere la trattativa a favore di una squadra oppure di un’altra (fonte Ansa).

Barella è un grande tifoso del Cagliari. Molto probabilmente si adeguerà a quella che è la decisione presa dal suo club. Andrà nella destinazione migliore per la sua società. Al momento è la Roma perché l’offerta dei giallorossi è più alta di quella dei nerazzurri e prevede anche l’inserimento di Defrel che è un calciatore che piace moltissimo al Cagliari. 

Cedere Barella alla Roma è un vero affare per i sardi. Entrerebbero trentacinque milioni di euro ed arriverebbe un attaccante di livello come Defrel. 

L’Inter era sicuro di prenderlo perché aveva trovato un accordo con l’agente del calciatore. I nerazzurri puntavano forte sul sì del calciatore ma non hanno fatto i conti con il Cagliari. 

La società sarda non ha gradito il comportamento dei nerazzurri. L’Inter ha scavalcato il Cagliari per poi metterlo con le spalle al muro dopo aver strappato l’ok del calciatore. Una strategia lecita ma sicuramente poco elegante. Il Cagliari non l’ha presa bene e ha lavorato in silenzio per “farla pagare” all’Inter. 

Così i sardi, che erano fortemente interessati ad un attaccante del valore di Defrel, hanno trovato un accordo con la Roma per il trasferimento di Barella in giallorosso. L’accordo è stato raggiunto sulla base dei trentacinque milioni di euro alla Cagliari più il cartellino di Defrel, attaccante reduce da una stagione straordinaria tra le fila della Sampdoria. 

Barella ha l’accordo con l’Inter ma allo stesso tempo non disdegna la Roma come destinazione per continuare a crescere in una grande città ed in un club di livello. Il centrocampista azzurro dava per scontato l’imminente accordo tra Inter e Cagliari perché così gli avevano promosso i nerazzurri. Ed invece non è andata così.