Inter, retroscena Cassano: problemi con Zanetti e Cambiasso

Pubblicato il 6 Marzo 2013 12:07 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2013 12:10
Inter, retroscena Cassano: problemi con Zanetti e Cambiasso 2

Cassano e Stramaccioni (LaPresse)

MILANO – Dietro la lite tra Antonio Cassano e l’allenatore Andrea Stramaccioni, prima di Catania-Inter,  ci sarebbe una rottura insanabile nello spogliatoio tra l’attaccante barese ed il gruppo di calciatori argentini capitanati da Javier Zanetti ed Esteban Cambiasso, pupilli del mister nerazzurro.

Stramaccioni sta affrontando il momento più delicato della sua pur brevissima carriera.

L’Inter ha bisogno di Antonio Cassano perchè non dispone di molti calciatori forti tecnicamente ma allo stesso tempo l’allenatore romano non può consentire al barese di comportarsi in maniera poco professionale nel corso della settimana.

Gli allenatori che non hanno il polso dello spogliatoio, vedi Zeman a Roma, fanno una brutta fine e Stramaccioni non può permettersi il lusso di rompere con i senatori della squadra.

Gli argentini sono molto influenti nello spogliatoio dell’Inter e Stramaccioni ha deciso di mantenere un buon rapporto con loro e per questo motivo ha “buttato giù dalla torre” Cassano. 

C’è aria di rottura tra Cassano e l’Inter e nelle ultime ore il suo nome è stato accostato nuovamente alla Sampdoria, club con il quale non si è lasciato bene prima di trasferirsi al Milan.