Inter-Conte, c’è l’accordo. Il tecnico favorevole allo scambio Icardi-Dybala

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 maggio 2019 18:52 | Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2019 18:52
Inter-Conte, c'è l'accordo. Il tecnico favorevole allo scambio Icardi-Dybala

Inter-Conte, c’è l’accordo. Il tecnico favorevole allo scambio Icardi-Dybala. Foto ANSA/MAURIZIO BRAMBATTI

MILANO – Sarebbe stato raggiunto un accordo tra l’Inter ed Antonio Conte. Luciano Spalletti aveva commentato con nervosismo questa notizia nella conferenza stampa prima di Inter-Chievo: “Se lo dicono i giornali più importanti…”. Secondo quanto scrive Il Corriere dello Sport, Conte avrebbe detto sì a Marotta accettando l’offerta dei nerazzurri. Conte avrebbe preso questa decisione dopo aver compreso che tornare sulla panchina della Juventus era impossibile. I bianconeri, in caso di rottura con Allegri, sono interessati ad altri profili di allenatore (si parla di Pochettino o Guardiola). 

Inter tenta scambio Icardi-Dybala. Dzeko-Lukaku, è ballottaggio per il centravanti.

Antonio Conte già penserebbe da allenatore dell’Inter e avrebbe già preso alcune decisioni importanti per la prossima stagione. Prima di tutto, Conte sarebbe d’accordo con il piano della società nerazzurra di cedere Mauro Icardi.

Conte sarebbe favorevole allo scambio tra Mauro Icardi e Paulo Dybala. L’ex ct della Nazionale Italiana vedrebbe bene Dybala nel ruolo di seconda punta in coppia con un centravanti di livello internazionale. Conte avrebbe fatto i nomi anche dei centravanti dei suoi sogni. L’ex tecnico della Juventus avrebbe chiesto a Beppe Marotta uno tra Edin Dzeko e Romelu Lukaku.

Dzeko considera conclusa la sua esperienza con la maglia della Roma e si trasferirebbe volentieri a Milano perché la sua famiglia vuole rimanere in Italia dove si trova molto bene. Lukaku, nel corso della trasmissione televisiva “I Signori del Calcio” su Sky Sport, ha svelato il suo desiderio di giocare nel nostro campionato. Insomma, entrambi i centravanti hanno dato il loro ok adesso spetta a Conte e alla società nerazzurra scegliere il migliore nel rapporto qualità prezzo.