Inter, Icardi in crisi: Psg potrebbe non riscattarlo. Ballano 70 milioni

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Febbraio 2020 18:29 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2020 18:29
Inter, Icardi in crisi: Psg potrebbe non riscattarlo. Ballano 70 milioni

Inter, Mauro Icardi è in crisi. Non segna più a Parigi e potrebbe non essere riscattato dal Psg (foto Ansa)

MILANO – Grana Mauro Icardi per l’Inter. Dopo un avvio da urlo a Parigi, con 17 gol in 19 partite, l’attaccante argentino si è inceppato e ha segnato la miseria di una rete nelle ultime otto gare. I parigini non sono soddisfatti delle sue ultime prestazioni e potrebbero decidere di non riscattarlo, investendo questi soldi nel rinnovo del contratto di Edinson Cavani. Non sarà facile perché l’uruguaiano si è promesso agli statunitensi del Miami, dove vuole chiudere la sua prestigiosa carriera da calciatore professionista. 

Inter, è fondamentale cedere Icardi: non rientra nei piani di Conte. 

Il mancato riscatto di Icardi, da parte del Psg, sarebbe un grande problema per l’Inter. I nerazzurri hanno bisogno di questi settanta milioni di euro per impostare un grande calciomercato estivo. Antonio Conte è molto esigente. Lo ha dimostrato in questi suoi primi mesi in nerazzurro.

Il leccese è un tecnico che non si fa troppi problemi a mettere spalle contro il muro la sua società. L’ex allenatore della Juventus pretenderà sicuramente un grande calciomercato la prossima estate. Durante la sua gestione tecnica, sono arrivati a Milano campioni come Romelu Lukaku, Alexis Sanchez, Christian Eriksen, Ashley Young, Nicolò Barella, Stefano Sensi, Godin e Victor Moses. Icardi non rientrerà nei piani di Conte e dovrà essere ceduto a tutti i costi per fare un grande calciomercato.