Colpo Champions della Lazio, 1-0 in casa dell’Inter con gol di Milinkovic Savic

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 marzo 2019 21:51 | Ultimo aggiornamento: 1 aprile 2019 10:17
Inter-Lazio 0-1, gol di Milinkovic Savic su assist di Luis Alberto

Inter-Lazio, Sergej Milinkovic Savic esulta dopo il gol (foto Ansa)

MILANO – Posticipo del campionato italiano di calcio di Serie A, Inter-Lazio 0-1, gol: Sergej Milinkovic Savic su assist di Luis Alberto al 12′. 

Inter-Lazio 0-1, gol decisivo di Sergej Milinkovic Savic.

Colpo Champions della Lazio. I biancocelesti hanno vinto 1-0 in casa dell’Inter con gol di Sergej Milinkovic Savic e vede la possibilità di agganciare il quarto posto in classifica, ultimo utile per partecipare alla prossima Champions League. La Lazio si trova a tre punti dal Milan che è quarto ma può agganciarlo vincendo il recupero di Serie A contro l’Udinese allo stadio Olimpico di Roma. L’Inter senza i suoi centravanti è apparso spuntato. Lautaro Martinez non ha giocato per infortunio mentre Icardi è stato spedito in tribuna da Luciano Spalletti (qui la foto). Dopo questa sconfitta, l’Inter si allontana dal Napoli, che ora è a +10, ma mantiene i due punti di vantaggio sul Milan confermandosi terza forza del campionato. 

Al 7′, l’Inter ha creato la prima occasione da gol della partita. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo in favore dei nerazzurri, Skriniar è stato dimenticato dalla difesa della Lazio ma la sua conclusione è terminata sul fondo. Al 9′, Perisic ha calciato a botta sicura su assist di Politano ma la sua conclusione è stata respinta lateralmente da Thomas Strakosha.

Al 12′, la Lazio è passata in vantaggio al primo affondo. Sergej Milinkovic Savic ha segnato di testa grazie ad un cross splendido di Luis Alberto. I calciatori dell’Inter hanno protestato pensando che fosse in fuorigioco ma la sua posizione era regolarissima ed anche il silent check del var lo ha confermato. Al 27′, Correa ha lasciato il campo per infortunio ed al suo posto è entrato in campo Felipe Caicedo. 

Al 30′, la Lazio ha sfiorato il raddoppio con Bastos. Il difensore centrale si è smarcato bene nell’area di rigore dell’Inter, sugli sviluppi di una punizione in favore della Lazio, e ha colpito di testa a botta sicura ma Samir Handanovic ha respinto la sua conclusione con i pugni. Al 46′, Luis Alberto ha fatto partire un destro a giro respinto miracolosamente da Samir Handanovic. Il primo tempo è terminato con la Lazio in vantaggio di un gol a Milano. 

Al 58′, Politano calcia a botta sicura dal limite dell’area di rigore della Lazio ma la sua conclusione termina sul fondo a Thomas Strakosha battuto. Al 66′, Politano ha dribblato bene Acerbi e ha fatto esplodere un sinistro che è terminato alto. Tiro potente ma impreciso. Nei minuti finali della partita, l’Inter si è gettato in attacco senza avere la lucidità necessaria per pareggiare. Successo meritato della Lazio. 

Ecco le formazioni. Inter con il 4-2-3-1: Handanovic – D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Asamoah – Brozovic, Borja Valero – Politano, Vecino, Perisic – Keita. A disp.: Padelli, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Gagliardini, Nainggolan, Joao Mario, Candreva, Colidio.

3-5-2 per la Lazio: Strakosha – Luiz Felipe, Acerbi, Bastos – Romulo, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic – Correa, Immobile. A disp.: Proto, Jordao, Radu, Durmisi, Wallace, Guerrieri, Berisha, Parolo, Badelj, Marusic, Cataldi, Caicedo.