Inter – Lecce, Bellavista: 6 giocatori coinvolti

Pubblicato il 7 Giugno 2011 23:22 | Ultimo aggiornamento: 7 Giugno 2011 23:22

ROMA, 7 GIU – ”Ci sono sei giocatori dentro”: e’ questa la frase che Antonio Bellavista, l’ex capitano del Bari coinvolto nell’inchiesta sul calcioscommesse, confida allo scommettitore Fabio Daledo, parlando della partita Inter-Lecce. La conversazione – che figura negli ultimi atti – e’ delle 12.17, quindi prima del match, finito 1-0 per i nerazzurri, mentre secondo gli scommettitori si sarebbe dovuto concludere con un vantaggio ben piu’ ampio.
In particolare, Daledo riferisce a Bellavista le quote della partita: ”se fanno tre gol fai pari, se fanno due gol perdi e se fanno quattro gol vinci ed e’ a 1.77 giusto come ti ha detto lui”. Bellavista, secondo quanto si legge negli atti processuali, risponde ”va bene cosi’, almeno si sono parati il culo, visto che se fanno tre gol magari loro vorrebbero i soldi (inteso per i giocatori interessati alla combine – nota degli investigatori) invece non beccano niente e ci siam parati il culo”.
Daledo osserva che ”bisogna vedere come si sono messi d’accordo i giocatori” e poi chiede a Bellavista dove si trova il Lecce in classifica. La risposta e’ che il Lecce si trova ad un punto dal Cesena, che e’ quartultimo, ”il Cesena ieri ha perso ed il Lecce oggi va a Milano e li massacrano”.
Daledo ribatte che ”anche il Milan la settimana scorsa col Bari li dovevano massacrare ed han fatto 1-1”, ma Bellavista ”gli confida – scrivono gli investigatori – che ci sono sei giocatori dentro, cosi’ gli ha detto il suo amico, compreso il portiere”.
Daledo pero’ dice ”che lui prima stava parando del Bologna” e Bellavista ”risponde di no, che lui stava parlando del Lecce, Inter-Lecce, in quanto ha sentito il tipo e che la partita e’ Inter Lecce”.